Premio nazionale di poesia “Ossi di Seppia”, riconoscimento alla poetessa marsicana Maria Assunta Di Salvatore



Marsica – Il premio nazionale di poesia “Ossi di seppia” è giunto, quest’anno, alla sua 28esima edizione e tra gli artisti premiati c’è anche la poetessa marsicana Maria Assunta Di Salvatore la quale ha partecipato con sette componimenti inediti. La premiazione è prevista per il giorno 12 febbraio prossimo.

Il premio poetico “Ossi di seppia” viene organizzato dal Comune di Taggia, località che si trova in Liguria, in provincia di Imperia. La partecipazione al concorso di poesia è sempre stata gratuita. La Di Salvatore ha partecipato alla sezione B che prevedeva l’invio da un minimo di tre ad un massimo di sette poesie inedite, libere nel tema, nella scelta del metro e nel numero dei versi. Di seguito una delle poesie di Maria Assunta Di Salvatore premiate a “Ossi di seppia”:

Il Naufrago

Tutto sembra finire
E il vento dell’eternità
spazza via implacabile
le persone e le cose che amo

Devo prepararmi
per un ultimo viaggio
Per sempre
da solo e senza conoscere
dove arriverò

Con un’unica speranza
Dopo questo oceano
di buio di freddo e di silenzio
approderò su una spiaggia calda
dentro un cielo splendente

Mi accoglierà qualcuno
che riconoscerò
Oppure sarà uno sconosciuto
che mi aiuterà a rinascere
nella nuova vita di luce
in singola copia.

Premio nazionale di poesia "Ossi di Seppia", riconoscimento alla poetessa marsicana Maria Assunta Di Salvatore
Premio nazionale di poesia "Ossi di Seppia", riconoscimento alla poetessa marsicana Maria Assunta Di Salvatore



Leggi anche