Precipita ultraleggero nel bosco nelle vicinanze di Orsogna, salvi pilota e passeggera



L’allarme è scattato alle 18,20, quando un aereo ultraleggero biposto è precipitato in prossimità di un bosco nelle vicinanze di Orsogna, Chieti.

A bordo due persone, un uomo e una donna residenti in Australia. Lui, italoaustraliano originario di Lucera (Fg), è miracolosamente illeso, lei invece ha riportato diversi traumi per ora al vaglio dei sanitari dell’ospedale di Pescara.

Sul luogo dell’incidente si è recato l’elicottero del 118 di Pescara, sono stati sbarcati sia l’equipe medico-sanitaria di bordo che il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico.

Da quanto appreso dal pilota dell’ultraleggero, una improvvisa avaria del motore lo avrebbe costretto  a un atterraggio di emergenza in una radura, la corsa incontrollata del velivolo si è poi conclusa in un bosco. Sembra anche che l’uomo si sia trovato a dover evitare il centro abitato di Orsogna.

Immediato è stato il trasporto all’ospedale di Pescara.