Ponte Giovenco “una carezza tra due abissi di solitudine”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Bisegna – Si è svolta ieri la manifestazione organizzata dal comitato Cittadino “Ponte sul Giovenco”, per chiedere la riapertura della Sp17 . Il doppio corteo è partito contemporaneamente da Ortona dei Marsi, sul fronte Valle del Giovenco, e da Pescasseroli.
In molti hanno partecipato dal presidente del Comitato Cittadino “Ponte sul Giovenco”, Silvano Di Pirro, la scrittrice Dacia Maraini, i parlamentari del M5S, i sindaci di Bisegna, Ortona, Opi e Pescasseroli, vertici del Pnalm e della Comunità del Parco, rappresentanti di diverse associazioni e della Pro loco.
C’è stata anche l’esibizione del coro degli alpini per ricordare i giovani morti nel 1946 durante la ricostruzione del ponte fatto saltare dai tedeschi in ritirata.

Una vallata divisa in due. La Sp17  è una strada di importanza strategica che consente il collegamento di cittadini, studenti e turisti tra la Marsica e l’area parco e il ripristino della transitabilità veicolare rappresenta ormai un’emergenza per la sopravvivenza della valle del Giovenco.



Marianetti MED

VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED

L’angolo del Beauty – Bellezza VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED I soliti vestiti? Anche no, grazie. Quest’anno regala (o regalati) bellezza con i gift voucher di Medicina estetica. Quest’anno invece dei soliti regali, metti sotto l’albero una pelle più bella, giovane e luminosa grazie ai “buoni regalo” di MarianettiMED, la clinica

Lascia un commento