Ponte crollato: il Sindaco di Genova scrive all’IIS “Majorana” di Avezzano



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – La Classe 5° Aet dell’I.I.S. E.Majorana di Avezzano, coordinata dal Prof. Carlo Maria Seritti, ha realizzato un modello di ponte monitorato da alcuni sensori (estensimetri, accelerometri, vibrazioni, temperatura e umidità) gestiti da Arduino e Labview. Tutto ciò anche al fine di tenere informati i ragazzi sulle problematiche inerenti il monitoraggio di una struttura, aumentarne le conoscenze e le competenze in campo scientifico e tener vivo il ricordo di quanto accaduto a Genova e delle persone che hanno sofferto a causa della tragedia.

Informato di ciò, il Sindaco di Genova, Marco Bucci, ha scritto al docente complimentandosi vivamente per l’intenzione di avviare tra gli studenti un percorso formativo che, oltre ad incrementare le loro conoscenze e competenze, includa un’esperienza pratica basata sull’attualità, con uno sguardo rivolto al mondo che li circonda e alla realtà in cui vivono, stimolando in loro la riflessione e incoraggiando sentimenti di solidarietà. Il progetto è stato molto apprezzato dal Sindaco tanto più perché volto anche a tenere vivo il ricordo di quanto accaduto nella città di Genova.

La classe è stata anche invitata a Genova e il Sindaco si è dichiarato lieto di poter far incontrare i ragazzi con i tecnici che stanno operando per la demolizione e la costruzione del viadotto sul Polcevera. Il Sindaco ha infine espresso riconoscenza, gratitudine e fervidi auspici per il miglior proseguimento dell’impegno.

La lettera:

Ponte crollato: il Sindaco di Genova scrive all'IIS "Majorana" di Avezzano




Lascia un commento