Più forti del maltempo e del dolore, a L’Aquila il concerto dei Marlene Kuntz


L’Aquila. Più forti del maltempo, più forti del dolore. Nonostante il terribile momento che l’Abruzzo sta vivendo dopo la sciagure di Rigopiano e Campo Felice e il perdurare dei disagi dovuti al maltempo e all’emergenza terremoto, c’è tanta voglia di rialzare la testa e di guardare avanti. Magari accompagnati da una colonna sonora che sappia emozionare e regalare energia. Magari ispirati da chitarre sanguigne e suonate con amore. Magari stipati sotto il palco per un rito collettivo, quello di un concerto rock, in grado di farci riappropriare di fiducia ed entusiasmo.
È per questo che il concerto dei Marlene Kuntz previsto giovedì 2 febbraio prossimo al Bliss dell’Aquila (via Rodolfo Volpe, località Monticchio) costituisce un’occasione unica per tutti i giovani abruzzesi di allentare la tensione e divertirsi.
Dopo qualche giorno di doverosa riflessione sull’opportunità di rimandare l’evento, il Kimera Rock (l’associazione organizzatrice marsicana), d’accordo con il management della band e con la band stessa, ha deciso di confermare l’unica data abruzzese dell’“Onorate il Vile tour 2017”. Una decisione non facile, ma presa con la piena consapevolezza che l’Abruzzo, “forte e gentile”, ha bisogno di rialzare la testa e di sorridere alla vita.

“A breve è previsto il nostro concerto e ci sentiamo coinvolti in positivo, se ci è permesso di dirlo, perché vogliamo sperare che un’occasione da molti di voi attesa si possa trasformare in un momento di distacco e di distrazione dalle stringenti difficoltà quotidiane. La cosa… ci onora, e ci fa promettere che daremo il meglio di noi stessi per farvi star bene con la nostra musica. E speriamo che la smetta di nevicare per permettere a tutti voi di raggiungerci serenamente e gioiosamente. A presto, dunque: con amore i Marlene Kuntz”. Queste le parole con le quali Cristiano Godano e soci, attraverso il loro profilo ufficiale su Facebook, hanno voluto “chiamare alle armi” tutti i loro fan della nostra regione.

Nessun dubbio, quindi, sul fatto che il gruppo cuneese tra qualche giorno sarà pronto ad incendiare lo stage aquilano e a regalare a tutti presenti una serata memorabile.
L’apertura della serata, alle ore 20, sarà affidata al dj set de “Le Indiesponenti” e alla indie band marsicana Luci Rosse Senza Porno, già impegnata in diversi supporting acts con diversi gruppi di fama nazionale e autori di un ottimo EP “Come stai Timmy?”.
Gli organizzatori metteranno a disposizione una navetta che collegherà il centro del capoluogo con il locale a partire dalle 20.
Il costo del biglietto è di 15 euro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Colletta Alimentare: il Liceo Benedetto Croce di Avezzano c’è!

La Giornata Internazionale della Colletta Alimentare, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare, giunge oggi alla sua ventiseiesima edizione. In diversi supermercati del comprensorio marsicano è possibile fare una spesa di alimenti ...


COACH il nuovo progetto di cooperazione Europea del l’Istituto Agrario Serpieri

Avezzano – L’Istituto Tecnico e Professionale Agrario “A. Serpieri” con i propri docenti é partner del progetto internazionale Erasmus+ “COACH” (2022-1-SE01-KA220-SCH-000089449) finanziato dal programma Erasmus+. ...

Celano, il maltempo non ferma la passeggiata solidale organizzata per dire no alla violenza sulle donne

Celano – Nemmeno il brutto tempo ha fermato la passeggiata solidale “Insieme contro la violenza sulle donne”, promossa ed organizzata per ribadire con forza il ...

Pronti i principali progetti della Strategia Nazionale Aree Interne Valle del Giovenco e Valle Roveto per i servizi  scolastici, socio-sanitari e di mobilità

“Siamo finalmente giunti nella fase di definitiva attivazione della Strategia per l’Area Interna “Valle del Giovenco – Valle Roveto”, per i progetti relativi ai servizi ...

Controlli della polizia stradale, ritirate quattro patenti di guida e 39 punti decurtati

Nella mattinata di ieri 25 novembre 2022, la Polizia di Stato ha effettuato dei servizi di controllo della velocità con dispositivo Telelaser, e l’obiettivo di contrastare ...



Lascia un commento