Piazza San Bartolomeo abbandonata nel degrado



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Piazza San Bartolomeo, uno dei simboli del terremoto del 1915 e il vecchio centro urbano della città, abbandonata nel degrado più assoluto.

I resti della antica chiesa di San Bartolomeo, la sua piazza con la fontana e gli scavi archeologici, versano in uno stato di totale incuria e abbandono. A denunciare la situazione è un cittadino che con un post su Facebook ha evidenziato, con alcune foto, come l’importante area archeologica, oggetto qualche anno fa di un progetto di valorizzazione e di riqualificazione, oggi è invece ricoperta di erbacce più o meno alte.

Un luogo che racconta la storia, l’identità e la cultura di Avezzano e di tutta la Marsica lasciato purtroppo nell’indifferenza più totale che, se fosse tenuto bene, potrebbe invece essere uno dei biglietti da visita della città.