venerdì, 16 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Pescina, 6 nuovi positivi al Covid-19 e balzo contagi nella scuola d’infanzia Sgobbo Sipari

Il sindaco Zauri lancia un appello "Chi ha frequentato dal 16/03/2021, i bambini, collaboratori di mensa, insegnanti di supporto, di dover stare in quarantena preventiva e a breve verranno chiamati dalla ASL1 per fare il primo tampone molecolare"

Pescina – “Dai report fornitoci questa settimana dalla ASL 1 sono stati confermati n° 6 casi di concittadini risultati positivi al Covid19″ lo comunica il sindaco Mirko Zauri. “Nei giorni trascorsi n°7 persone sono rientrate nella negatività al Covid19 così arrivando a n°135  persone guarite completamente, i positivi sono 13, di cui 10 domiciliati in Pescina e 3 domiciliati in altro comune. A leggere i numeri stiamo tutti più sereni ma purtroppo questo virus ci insegna che non dobbiamo mai abbassare l’attenzione”.

“Nella tarda mattinata di ieri mi ha chiamato la responsabile della scuola d’infanzia
Sgobbo Sipari dicendomi che una delle suore residenti nella loro struttura ha manifestato dei sintomi febbrili e leggeri mal di pancia”.
Allarmato da tutto questo, continua il sindaco,  ho richiesto a del personale infermieristico volontario se potevano andare da loro e processare dei tamponi antigenici a tutte le suore che risiedono e lavorano presso la scuola paritaria.
Purtroppo i risultati sono stati disarmanti.
Di 13 tamponi effettuati:
N° 9 positivi
N° 2 dubbi
N° 2 negativi”.
In via precauzionale son state portate bombole d’ossigeno e l’Amministrazione comunale, volontari, personale farmaceutico e protezione Civile si sono adoperati senza risparmiare energie per fornire in via precauzionale i presidi medico sanitari alla struttura.
“Non si è perso tempo comunicando subito ai loro medici curanti di poter essere caricati in piattaforma e comunicare al Medico responsabile di prevenzione e igiene della ASL1 di adottare il protocollo scuola visto che si tratta anche di una scuola paritaria.
È stato comunicato dalla responsabile del plesso scolastico che chi ha frequentato dal 16/03/2021, quindi: tutti i bambini, collaboratori di mensa, insegnanti di supporto, di dover stare in quarantena preventiva e a breve verranno chiamati dalla ASL1 per fare il primo tampone molecolare per poi ripeterne un secondo appena trascorsi 14 giorni“.
“I contatti secondi a questi non hanno l’obbligo di quarantena, ma chiedo precauzioni e attenzione nel caso i contatti primi possano avere dei sintomi riconducibili al contagio, nel caso così fosse di non uscire, rivolgersi al proprio medico curante e farsi inserire in piattaforma.

Ieri stesso il personale USCA si è diretto presso la struttura per visitare le suore e le persone da loro assistite, stanno tutte bene a parte qualche lieve sintomo portato dal virus.

Hanno fatto loro tamponi molecolari, appena si avrà risposta darò conferma dei risultati.
Come vi ho anticipato prima, lo ribadisco adesso: il contagio è rapido e non bisogna abbassare l’attenzione e la prevenzione.
Anticipo che Giovedì 25/03/2021 appena ho la disponibilità del personale sanitario, personale di Protezione Civile Comunale e A.N.A confermerò lo screening di massa per i residenti del Comune di Pescina.
Invito tutte quelle persone che in qualche modo hanno vicinanza alla struttura Sgobbo Sipari a sottoporsi a tampone antigenico.”
Alla Madre superiora, a Suor Maria Paola, a tutte le consorelle va tutta la mia disponibilità e solidarietà unita quella dell’Amministrazione Comunale e di tutti i cittadini che ammirano il lavoro che svolgono quotidianamente per la nostra comunità”.
- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO