lunedì, 12 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Pescasseroli: infiorata “ridotta” per la festa del Corpus Domini

PescasseroliPescasseroli, un’infiorata versione “ridotta” per la festa del Corpus Domini per non interrompere la storica tradizione che quest’anno avrebbe festeggiato il trentennale. È questo che hanno realizzato i maestri infioratori di Pescasseroli nella piazza antistante l’abbazia dei Santi Pietro e Paolo, un piccolo e splendido tappeto floreale.

I fedeli si sono riuniti in Chiesa per la celebrazione presieduta dal parroco don Andrea De Foglio il quale, nell’impossibilità di realizzare la solenne processione, è uscito solo per la tradizionale benedizione. Da trent’anni l’Infiorata per il Corpus Domini di Pescasseroli, sotto la guida della parrocchia, è un momento di colorata festa per la splendida cittadina del Parco Nazionale Abruzzo, Lazio e Molise. Tutta la popolazione, capeggiata dal bravissimo e creativo direttivo, si prodiga con artistiche composizioni floreali e con elaborati altarini ad addobbare le vie del paese, creando un vero e proprio percorso, pieno di gioia e simbolismo sacro. Per la prima volta l’infiorata e la solenne processione non si sono potute tenere a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Le misure di prevenzione hanno impedito ogni possibile svolgersi di questa manifestazione sacra, che da tanti anni attira numerosi turisti e stimola lo spirito aggregativo della comunità locale. Eppure Pescasseroli ha deciso di non arrendersi, ed in omaggio simbolico alla festa del Corpus Domini, gli infioratori hanno realizzato un piccolo ed unico contributo della loro arte che testimonia l’amore della città per questo evento cardine e la volontà di proseguire il prossimo anno con ancora più dedizione e spirito creativo.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO