Pedaggi d’oro A24 – A25, è corsa contro il tempo per evitare il salasso. Secondo indiscrezioni non confermate, il Governo bloccherà gli aumenti



Carsoli – Lunedì scorso era trapelata la notizia che il Governo avesse intenzione di bloccare l’aumento delle tariffe sulle autostrade abruzzesi ma fino a ieri, di comunicazioni ufficiali, non ve ne sono state. Tuttavia, sembrerebbe che i tecnici del Ministero sarebbero al lavoro per scongiurare il temuto salasso.

Di certo c’è un comunicato stampa diffuso dai Sindaci e dagli Amministratori di Lazio e Abruzzo con il quale vengono resi noti i prossimi incontri istituzionali che già nella giornata di oggi vedranno una delegazione dei sindaci e degli amministratori incrociare gli sguardi dei referenti parlamentari presso la Camera dei Deputati.

Alle 10.00 è previsto un incontro col gruppo di Fratelli d’Italia, poi alle 14.00, sarà la volta dei gruppi del PD, Italia Viva, M5S, Art.1, Leu, Lega e Forza Italia. La delegazione è così composta: per la Regione Abruzzo, Nazzarro Velia (Carsoli), Santilli Settimio (Celano), Scamolla Alfonsino (Pescina), Scoccia Marianna (Prezza), Lancia Ersilia (L’Aquila), Tatarelli Michela (Ovindoli), Carosi Bellisario (Cagnano Amiterno), Vermut Antonio (Cocullo).

Per la Regione Lazio: Valente Massimiliano (Agosta), Panci Gina (Commissaria), Palombi Alessandro (Palombara), Nini Riccardo (Ascrea), Petrini Domenico (Subiaco), Moreschini Angelo (Castel Madama), Folgori Mattia (Roviano), Liani Massimiliano (Cineto Romano). In rappresentanza degli autotrasportatori sarà presente: CNA FITA Abruzzo Facchinetti Pierluigi.

Domani sarà invece la volta del Senatore Luciano D’Alfonso che alle 15.30 incontrerà il Ministro Giovannini accompagnato dal Sindaco di Carsoli, Velia Nazzarro e dall’assessore del comune di Tivoli, Gianni Innocenti.      



Leggi anche