“Patti per l’attuazione della sicurezza urbana”, Santilli: “Celano unico Comune della Marsica ammesso al finanziamento”



Celano – Nell’ambito delle “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”, con riguardo alla previsione degli stanziamenti statali finalizzati a sostenere i Comuni per la realizzazione di sistemi di videosorveglianza nell’ambito dei “Patti per l’attuazione della sicurezza urbana”, il progetto presentato dal Comune di Celano al Ministero dell’Interno, si è classificato al 18° posto a livello nazionale e nello specifico è stato co-finanziato per un importo totale di 159.000 € di cui 127.200,00 € saranno a carico dello stesso Ministero e i restanti 31.800,00 € a carico del Comune di Celano. A darne notizia è il sindaco di Celano Settimio Santilli.

“Siamo – scrive il primo cittadino – l’unico Comune della Marsica ammesso a finanziamento e tra i 4 dell’intera Provincia dell’Aquila. Attendiamo ora le disposizioni del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza – per dare corso alle azioni finalizzate all’assegnazione dei fondi e realizzare un progetto di videosorveglianza che aumenterà la sicurezza e la serenità dell’intera collettività, facilitando l’attività di repressione dei reati, ma anche quella di prevenzione e di capillare controllo del territorio, senza dimenticare l’effetto di deterrenza. È doveroso tuttavia ringraziare il Comandante, avv. Luca Montanari, che è l’artefice del progetto di videosorveglianza finanziato, e sottolineare il cambio di passo che sta facendo la nostra città con la creazione della Polizia Locale Marsica che inizia a dare i suoi frutti”.



Leggi anche