Palpeggiatore seriale, un’altra donna lo accusa. Era già sotto processo per altri tre episodi analoghi



Avezzano – Nuove accuse per il palpeggiatore seriale. Una quarta donna ha denunciato le molestie ed ora il 24enne avezzanese, difeso dall’avvocato Mario Del Pretaro, dovrà comparire, il prossimo13 giugno, davanti al Gup del tribunale di Avezzano, Daria Lombardi, per rispondere di violenza sessuale.

I fatti risalgono al mese di gennaio 2021 e si sarebbero verificati nel pieno centro cittadino. Secondo la denuncia, la vittima, una rumena 35 anni residente in città, stava transitando a piedi su via XX Settembre quando, giunta all’altezza del bar Texas, un uomo che procedeva in bicicletta le avrebbe palpeggiato il fondoschiena. L’uomo sarebbe poi tornato indietro, sempre in sella alla sua bici, e l’avrebbe palpeggiata anche una seconda volta.

Sono quindi scattate le indagini, condotte dagli agenti del commissariato di polizia di Avezzano e coordinati dal Pm Maurizio Maria Cerrato. La 35enne, nell’immediatezza dei fatti, aveva dichiarato che l’uomo, durante l’aggressione, indossava una mascherina anti Covid, ma che nonostante ciò era sicura di poterlo riconoscere, ricordando bene i suoi occhi. Il successivo riconoscimento fotografico ha portato all’individuazione dell’imputato, già sotto processo per altri 3 episodi analoghi.



Leggi anche