Ovindoli, pirata della strada investe un 17enne in scooter e fugge



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Ovindoli – Invade con l’auto la carreggiata opposta e scaraventa a terra un diciassettenne che guidava il suo scooter. Il pirata della strada fugge e il minorenne finisce in ospedale con tibia e perone spaccati. E’ accaduto lunedì sera ad Ovindoli, vicino alla rotatoria alle porte del paese. Secondo la ricostruzione dell’accaduto fatta dai parenti del diciassettenne, erano circa le 21.30, quando il ragazzino, alla guida dello scooter, si è imbattuto nel pirata della strada.

Il giovane, quando ha visto che l’auto gli stava andando a tutta velocità contro, ha tentato in tutti i modi di rallentare e di stringersi il più possibile al lato esterno della carreggiata ma a quanto pare non è bastato a evitare l’impatto. Il 17enne, del posto, è stato sbalzato a terra dal violento urlo. Il pirata è fuggito in un battibaleno e il ragazzino è stato soccorso da dei passanti. Sul posto è stato richiesto l’intervento dei carabinieri e sono arrivate diverse pattuglie. Il minorenne si trova ora in ospedale, ha subito un delicato intervento alla gamba e non è in pericolo di vita.

Il caso è stato preso in carico dai carabinieri della compagnia di Avezzano, al comando del capitano Enrico Valeri e al lavoro ci sono i militari della locale caserma, agli ordini del maresciallo Sante Benedetti. Il pirata potrebbe già essere stato identificato e nelle prossime ore potrebbero scattare nei suoi confronti dei provvedimenti.




Lascia un commento