Ovindoli oltre attacca il sindaco: “In 200 giorni solo passerelle con parroci, vescovi e delegazioni di altri Comuni”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Ovindoli. In rifermento all’articolo relativo ai 200 giorni di operato dell’amministrazione comunale di Ovindoli, interviene il gruppo consiliare di minoranza Ovindoli Oltre.

Facciamo notare come sia l’articolo stesso a svelarne il fallimento amministrativo, anziché il tanto vantato successo, scrive il gruppo, e poi:

Come si legge, la necessità di creare gruppi integrativi, a supporto e critica, dopo un lasso di tempo così considerevole NON E’ espressione di partecipazione popolare (messaggio che loro vogliono far passare e che tengono ad enfatizzare ogni volta), ma presa di coscienza, da parte dei componenti del gruppo Liberamente Insieme, della totale incapacità politico-amministrativa del sindaco e dei consiglieri.

Tale incompetenza è stata evidente già dai primi provvedimenti, ma ha raggiunto i massimi livelli nell’organizzazione della gestione del parcheggio in località Magnola, con disposizioni cervellotiche sulla definizione degli spazi, prima deliberate, poi modificate, integrate e/o cancellate.

L’ultimo flop, in ordine cronologico, è stato l’eliminazione del parcheggio con sosta oraria, decisione ridicola per una stazione turistica come la nostra!

L’inadeguatezza della sosta oraria, in una stazione di sci, era stata opportunamente segnalata da noi rappresentanti di Ovindoli Oltre. Chiaramente, il suggerimento non è stato preso in considerazione.

Servivano le segnalazioni e lamentele dei “soliti noti” per togliere la sosta in questione solo davanti alle loro attività!

In generale, sono stati 200 giorni di saluti a parroci e vescovi, a delegazioni di altri comuni e estere…e nient’altro.

Sinceramente ci aspettavamo azioni più concrete e soprattutto finalizzate a combattere e ribaltare la “situazione catastrofica”, lamentata e riportata ogni volta a galla, in vari ambiti, dai comizi elettorali, alle riunioni, ai mass media.

Teniamo, però, a sottolineare che l’attuale sindaco Angelo Simone Angelosante, è stato Sindaco di Ovindoli (1997-2006), nonché assessore (2011-2012) e consigliere di maggioranza (2006-2016). Nei suoi fin qui 19 anni consecutivi di amministrazione comunale non ci risultano né voti contrari, né prese di posizioni diverse dal resto della maggioranza dei consiglieri.

Proseguendo, lo stesso è stato anche Presidente del Parco Regionale Sirente Velino, Presidente dell’Ato 2 marsicano (e i risultati della gestione dei 2 enti sono sotto gli occhi di tutti), nonché ex rappresentante politico di alcuni dei massimi partiti sullo scenario nazionale.

Relativamente alla condizione di abbandono ed incuria del centro storico ovindolese (sempre da loro lamentata) ci permettiamo di inviare alcune foto che testimoniano la situazione del centro storico nel 2006 (dopo 10 anni di amministrazione Angelo Simone Angelosante/Igino Chiuchiarelli) e quella dopo gli interventi dell’amministrazione di Pino Angelosante (ai lettori le opportune valutazioni).

Bando alle ciance e passando ai risultati, quelli veri, ricordiamo che la NOSTRA AMMINISTRAZIONE (2006-2016) si è impegnata per ottenere dalla Regione Abruzzo i finanziamenti che hanno consentito la realizzazione del collettore fognario (ECONOMIE FAS 2007-13), che confluirà nel depuratore di Avezzano; che ha ottenuto il finanziamento per potenziare ed ampliare la stazione di sci ( ECONOMIE FAS 2007-2013 e MASTERPLAN) ed ha lavorato per recuperare il gap tecnologico-infrastrutturale che Ovindoli ha rispetto ad altre blasonate mete turistiche.

Non ci interessa comunque dilungarci oltre nell’enumerazione dei meriti, ma teniamo a rimarcare, come peraltro ribadito in occasione degli unici 2 consigli comunali, in ben 200 giorni, che il nostro gruppo Ovindoli Oltre è assolutamente disponibile alla collaborazione, affinchè le cose funzionino al meglio. Tuttavia l’atteggiamento di derisione e denigrazione perpetrato dalla maggioranza non facilita le cose.

A proposito di periodo infausto per il turismo “QUALCUNO”, evidentemente vittima del proprio delirio di onnipotenza disse (sic): “ …è vero, però, che con la mia amministrazione, vi garantisco, nevicherà tutti gli anni”. Speriamo che non ci prometta un’estate calda e soleggiata.

[vc_row][vc_column][td_block_11 custom_title=”Leggi anche” post_ids=” 174611″][/vc_column][/vc_row]

Ovindoli oltre attacca il sindaco: "In 200 giorni solo passerelle con parroci, vescovi e delegazioni di altri Comuni" Ovindoli oltre attacca il sindaco: "In 200 giorni solo passerelle con parroci, vescovi e delegazioni di altri Comuni" Ovindoli oltre attacca il sindaco: "In 200 giorni solo passerelle con parroci, vescovi e delegazioni di altri Comuni" Ovindoli oltre attacca il sindaco: "In 200 giorni solo passerelle con parroci, vescovi e delegazioni di altri Comuni"




Lascia un commento