Ospedali di Pescina e Tagliacozzo non menzionati nel documento “Marsica Obiettivo Crescita”, insorge Il Comitato regionale per la difesa dei presidi ospedalieri minori



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

AvezzanoIl Comitato regionale per la difesa dei presidi ospedalieri minori dopo un’attenta analisi dei contenuti presenti nel documento denominato “Marsica Obiettivo Crescita“, consegnato poche giorni fa al governo regionale durante la giornata-incontro tenutasi prima al comune di Avezzano e poi nel tribunale cittadino,  rilascia una nota stampa dove in sostanza “rimprovera“, la mancata attenzione nei confronti dei presidi ospedalieri di Pescina e Tagliacozzo, visto che le tali strutture “non sono state evidentemente rese tra i protagonisti del piano di rinascita marsicano”.

All’incontro era presenti molti sindaci delle città marsicane, il senatore Gaetano Quagliariello, i consiglieri regionali Mario Quaglieri, Simone Angelosante, Giorgio fedele e il presidente della regione Marco Marsilio.

Lo scopo di tale avvenimento era proprio quello di discutere sul rilancio economico, ambientale e sanitario della regione marsicana come testimoniato le parole di Marsilio: “Il nostro impegno è quello di ascoltare i territori perché l’ascolto ci arricchisce e ci offre un patrimonio di conoscenze. Sono qui per stabilire insieme quali siano le priorità per la Marsica.”

“Queste strutture sono determinanti per le condizioni di vita e di sanità dei marsicani, la problematica è urgente anche se spesso se ne parla poco”. Con queste parole la dottoressa sollecita le istituzioni ad una maggiore sensibilità riguardo l’argomento e dichiara anche la disponibilità del personale degli ospedali a un incontro con i vertici regionali affinché il problema possa risolversi.

Nello specifico la nota a firma avvocato Gabriele Salvatori e Rita Tabacco, e inviata al Ministro Giulia Grillo e al Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, si chiede di sospendere ogni provvedimento che possa chiudere o diminuire la ricettività dei presidi ospedalieri marsicani e si sottolinea la assoluta importanza di tutelare l’Ospedale Umberto I di Tagliacozzo e l’ Ospedale Serafino Rinaldi di Pescina, importanti riferimenti per le popolazioni marsicane e per questo fondamentali nella loro continuità ed efficienza, per non creare gravi problemi per tutta la Marsica occidentale ed Orientale.

Questo per la tutela della salute dei marsicani tutti, in quanto non può bastare il pronto soccorso di Avezzano già sovraccarico. I Sindaci – specifica il comitato – “ne siamo certi, devono incentrare l’attenzione, l’impegno alla tutela della Salute, ricordando che il Sindaco è capo della città in materia di sanità e di ordine pubblico è anche ufficiale del Governo. Si chiede che attorno ad un tavolo, sindaci, comitati , forze sociali chiedano al Presidente Marsilio e all’Assessore della Sanità Nicoletta Verì di partecipare nel rispetto dei ruoli alla formazione del presidio sanitario.

“Gli incontri di Roma con Sanità e altri ministeri, nel loro contenuto tecnico dovrebbero essere comunicati e condivisi perché la Marsica non sia messa in secondaria posizione. Un sentimento di solidarietà ai medici, al personale sanitario tutto per l’impegno quotidiano insieme al 118 a servizio della sanità. La politica, è questo il nostro auspicio sia testimone a servizio e a garanzia del corretto funzionamento dei centri e dei presidi di di sanità”. conclude il comitato

Nella nota si evidenzia inoltre che ad oggi, sia pendente il ricorso da noi predisposto e depositato in data 12 gennaio 2017 presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, successivamente iscritto dinanzi il Consiglio di Stato e rubricato al nr.g. 1377.2017, proposto nell’interesse delle aree territoriali di Ortona e Guardiagrele, in attesa del riscontro dell’Amministrazione all’ordinanza interlocutoria resa a seguito dell’Adunanza del 17.10.2017.

 



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di