Ospedale da campo ad Avezzano, il caso finisce su “Il Fatto Quotidiano”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – “Quello che è accaduto in Marsica nel corso della seconda ondata del Covid è da annoverare come la peggior gestione della pandemia in Abruzzo e non solo. Ogni intervento dei vertici Asl1 del tempo e della Giunta regionale di centrodestra è stato fatto fuori tempo massimo e male. Come si evince anche dalla realizzazione del nuovo comparto di terapia intensiva per l’ospedale di Avezzano che è stato chiesto, carte alla mano, con estremo ritardo alla struttura commissariale nazionale per la pandemia e che infatti non sarà operativo prima di novembre 2021, quando i numeri dimostrano che il picco emergenziale sembra essere solo un brutto ricordo”.
Così il consigliere regionale Giorgio Fedele (M5S) commenta l’articolo pubblicato su “Il Fatto Quotidiano” dal titolo “L’ospedale da campo arriva un anno dopo l’emergenza”.

“I fatti – continua – oggi dimostrano che una soluzione c’era ed era percorribile, ma a differenza delle altre regioni italiane non è stata presa in considerazione. Eppure ho chiesto in ogni modo alla Regione Abruzzo e alla Asl di intercedere per tempo presso la struttura ministeriale e chiedere un intervento straordinario in Marsica, ma la mia richiesta non ha mai trovato il favore dei vertici Asl e della maggioranza, forse per la paura di sentirsi commissariati o forse perché si sarebbe messo nero su bianco l’incapacità di gestire l’emergenza creata in provincia dell’Aquila.
Tra scuse e rimpalli, di fatto, tra la Asl 1 e la maggioranza di centrodestra si è attuato uno squalificante teatrino di giochi politici con il risultato che in marsica, nei mesi più bui dal punto di vista dei contagi, siamo stati umiliati con la realizzazione di una tensostruttura in cui pioveva dentro e che non ha minimamente risolto il problema della carenza di posti letto. Ora sarà mia premura chiedere in Consiglio regionale spiegazioni sul perché la Regione non ha seguito subito la strada intrapresa dalle altre regioni e mi aspetto una risposta chiara da Marsilio e Assessore Verì, ed anche una presa di posizione da tutti i consiglieri di maggioranza del territorio marsicano. Nel frattempo è chiaro che, seppur con estremo ritardo, la realizzazione di questo comparto è un bene per l’ospedale di Avezzano. Ora deve essere dotato di un numero adeguato di personale sanitario, scongiurando l’ennesima cattedrale nel deserto che rappresenterebbe uno spreco in termini di risorse e offerta sanitaria”.

Ospedale da campo ad Avezzano, il caso finisce su "Il Fatto Quotidiano"
Ospedale da campo ad Avezzano, il caso finisce su "Il Fatto Quotidiano"



Marianetti MED

VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED

L’angolo del Beauty – Bellezza VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED I soliti vestiti? Anche no, grazie. Quest’anno regala (o regalati) bellezza con i gift voucher di Medicina estetica. Quest’anno invece dei soliti regali, metti sotto l’albero una pelle più bella, giovane e luminosa grazie ai “buoni regalo” di MarianettiMED, la clinica