Oscar Roberto Guanciale, candidato nella lista “Abruzzo Civico Avezzano”, con Di Pangrazio



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Riceviamp e pubblichiamo. L’impegno politico lo ha respirato sin da giovanissimo grazie al padre Edoardo, al tempo assessore  e consigliere al Comune di Avezzano, e allo zio Clelio, ex sindaco di Collelongo, e oggi, libero  professionista e attivo protagonista in vari momenti della vita sociale e politica cittadina, si schiera  al fianco del sindaco candidato Giovanni Di Pangrazio per proseguire sulla rotta della trasformazione e della valorizzazione della Città territorio.
È Oscar Roberto Guanciale, candidato nella lista Abruzzo Civico Avezzano, pronto a offrire un
apporto di valore all’azione del primo cittadino per il secondo mandato.

“In un momento così difficile per l’economia e gli stessi enti, gravati da tagli senza precedenti, il lavoro fin qui svolto con competenza da Giovanni Di Pangrazio non può che essere valutato positivamente. Il Sindaco si è impegnato su più fronti, come sanità, tribunale, cartiera Burgo, emergenza sociale, per citarne alcuni, con incisività e concretezza.

Sono al suo fianco perché nella continuità potremo dare seguito ai progetti avviati e a quelli messi in cantiere, tra i quali alcuni già da me trattati anche con l’ANCE in incontri voluti dallo stesso sindaco Di Pangrazio, relativi in particolare al recupero edilizio, con la riduzione del consumo del suolo, il contenimento del consumo energetico e l’abbattimento di emissioni nocive, nonché all’adeguamento sismico degli immobili esistenti, per ridare slancio al settore edile e incrementare il miglioramento della qualità della vita in città, con la contestuale creazione di nuove aree verdi. Ho scelto di impegnarmi attivamente e di mettere a disposizione della mia comunità l’esperienza che ho maturato nei diversi ambiti, dal settore della protezione civile alla cultura, con energia e la consapevolezza di essere parte di una grande squadra, accomunata dallo stesso amore per la Città”.




Lascia un commento