Ortucchio, il sindaco Favoriti si scusa, ma “il funzionamento del plesso è rimesso esclusivamente al personale scolastico”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Ortucchio – Il Sindaco di Ortucchio (AQ), Raffaele Favoriti, si rivolge agli alunni del plesso scolastico di Ortucchio nonché alle loro famiglie, scusandosi per i disagi arrecati agli stessi a causa del mancato funzionamento dell’impianto di riscaldamento che si è verificato nei locali delle scuole.

Queste le parole del sindaco Favoriti:

“Mi sento in dovere di replicare a quanto apparso sulla pagina marsicana del giornale del 7 gennaio us in cui gli amministratori di minoranza, con tempestività degna di nota, hanno stigmatizzato il disagio patito dagli alunni del plesso scolastico di Ortucchio in ragione del mancato funzionamento dell’impianto di riscaldamento.

Ma ciò non per ragioni assolute di difesa personale per quanto accaduto, ma solo per sottolineare che l’intero sistema del funzionamento del plesso, è rimesso esclusivamente al personale scolastico che in esso vi opera.

All’ente che rappresento il compito di porre in essere ogni attività relativa alla sicurezza sismica, risparmio energetico, sistema antincendio per la sicurezza degli alunni e tanto in ciò è stato fatto per circa 600.000 euro in questi ultimi due anni.
Se poi un sindaco deve anche preoccuparsi che alla chiusura delle scuole per le passate festività natalizie sarebbe stato anche opportuno mantenere un regime dell’impianto di riscaldamento entro certi limiti per le basse temperature, nonostante la presenza di personale scolastico, allora siamo veramente all’assurdo.

Ad ogni buon conto si chiede scusa per quanto accaduto ed al disagio arrecato alle famiglie degli alunni”.




Lascia un commento