fbpx

Ortucchio e Carsoli, bonifiche e multe salate contro gli incivili

Ortucchio – Un totale di circa settanta quintali di rifiuti di vario tipo recuperati, dopo un capillare lavoro di mappatura, e multe salatissime elevate ad alcuni degli autori dell’”abbandono selvaggio”, identificati e rintracciati. É questo il bilancio di una nuova vasta operazione di pulizia e ripristino del territorio, proseguita per diversi giorni, effettuata nei comprensori di Carsoli e Ortucchio. Le operazioni, condotte dalle Amministrazioni dei due centri in sinergia con Aciam, l’azienda di igiene ambientale marsicana, hanno riguardato ampie aree, in particolare alcune in cui più frequentemente, trattandosi di zone facilmente accessibili ma poco frequentate, avvengono gli abbandoni illegali di rifiuti.

Nel territorio di Carsoli, dove già nelle scorse settimane era stata effettuata la bonifica di una vasta zona, gli interventi della task force in campo hanno riguardato località Recocce, la strada di collegamento alla zona industriale, le adiacenze della ferrovia, incluso il tratto sottostante al ponte.  A Ortucchio gli interventi sono stati effettuati nell’ampia zona delle Coste e lungo la direttrice verso Venere e Gioia. Una battaglia senza tregua, quella contro gli incivili, condotta dagli Amministratori in prima linea. “Continuiamo a operare per ripristinare e  preservare il territorio da questi atti d’inciviltà, siamo in una zona di confine e con tratti piuttosto nascosti, in certi punti anche impervi”, ha spiegato l’assessore all’Ambiente di Carsoli, Mario Mazzetti, “Elementi che possono esporci di più a certi fenomeni, sebbene tanti cittadini operino con senso civico. Intanto, abbiamo identificato e rintracciato alcuni degli autori dell’abbandono indiscriminato di rifiuti, per lo più di sacchi di indifferenziato: pagheranno centinaia e centinaia di euro di multa, come dovranno fare tutti quelli che continuano a compiere certi atti.

Proprio per un maggiore controllo anche nelle zone più “a rischio”, a tutela dell’ambiente, stiamo predisponendo il posizionamento di fototrappole”. Fototrappole in arrivo anche a Ortucchio: “La nostra è una battaglia quotidiana contro il malcostume e la affrontiamo in prima linea”, ha sottolineato Guido Taglieri, assessore all’Ambiente al Comune di Ortucchio, “Tant’è che siamo stati in ricognizione nelle aree ‘critiche’ prima e durante i lavori con il sindaco Raffaele Favoriti, sopralluoghi che eseguiamo spesso. Lavoriamo molto con  le scuole, consapevoli che una corretta educazione ambientale, rivolta ai giovanissimi, è un investimento per il futuro, promuoviamo giornate ecologiche e vigiliamo costantemente, ma una certa quota di incivili, che include anche quelli ‘di passaggio’, permane. Per loro sono in arrivo fototrappole e multe salatissime. Dove non basta l’informazione, l’ampia offerta di servizi a disposizione e la sensibilizzazione, arriverà il salasso, con l’augurio che via via certi fenomeni cessino”.

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend