Ortona dei Marsi, ritrovata una lupa morta a 1.300 metri di altitudine. Indagini in corso



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Ortona dei Marsi. I carabinieri forestali della stazione di Lecce nei Marsi, insieme ai colleghi di Scanno, hanno recuperato il corpo senza vita di un esemplare femmina di lupo.

L’animale era stato segnalato alla caserma di Scanno, che ha richiesto l’intervento dei militari di Lecce.

Ortona dei Marsi, ritrovata una lupa morta a 1.300 metri di altitudine. Indagini in corsoLa zona in cui è stato visto il lupo morto, da un uomo che si è trovato a passare per caso in quell’area, si trova in montagna tra i territori di Ortona dei Marsi e Cocullo. A 1.300 metri. I forestali sono saliti a piedi e hanno trovato l’animale in una zona dove c’è ancora neve.

Sulla carcassa non ci sono segni di violenza e non presenta nemmeno l’aspetto tipico dell’avvelenamento.

La lupa ha il radiocollare. Ora si trova all’istituto zooprofilattico di Avezzano per tutti gli accertamenti del caso. Non si sa ancora che se il collare corrisponde al controllo di qualche parco (Sirente Velino Nazionale d’Abruzzo) oppure dell’ufficio della biodiversità dell’area faunistica di Popoli, nel pescarese.

Il rinvenimento è stato fatto intorno alle 10. Sono ancora in corso tutti gli accertamenti del caso e le seguenti indagini.

 



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di

Lascia un commento