Open Day al Serpieri di Avezzano, verranno presentati i nuovi indirizzi di studi sulla moderna agricoltura e sulla gestione sostenibile dell’acqua


AvezzanoIl settore della moderna agricoltura e quello della gestione sostenibile dell’acqua rappresentano due ambiti per i quali la richiesta di professionalità, oltre ad essere alta, è insufficiente a compensare la domanda di lavoratori specializzati da parte di aziende ed enti. 

Sabato 18 e domenica 19 gennaio, dalle ore 9.30 alle 13,30 e dalle 15.00 alle 17.00, la sede del nostro istituto, in via Buonarroti 1 ad Avezzano, resterà aperta per consentire alle famiglie di conoscere le opportunità offerte dalla scuola. 

Nell’occasione sarà presentata l’offerta formativa che include i seguenti indirizzi:

 

  • Tecnico “Agraria, Agroalimentare e Agroindustria”; 
  • Professionale “Agricoltura e Sviluppo Rurale, valorizzazione dei Prodotti del Territorio e gestione delle Risorse Forestali e Montane”.

 

Inoltre, verrà illustrato il nuovo indirizzo di studi:

 

  • Professionale “gestione delle acque e risanamento ambientale”.

 

Tale nuovo percorso offre ai giovani molte opportunità per l’inserimento lavorativo in un settore di attualità e in forte espansione.

Infatti, il futuro diplomato in “Gestione delle acque e risanamento ambientale” interviene nella tutela e nella gestione delle acque sotterranee, superficiali interne e marine. Si caratterizza per la conoscenza dei processi e degli impianti e per l’acquisizione delle tecniche di intervento operativo per la tutela del territorio con particolare riferimento alla gestione delle risorse idriche ed ambientali ed ha competenze multidisciplinari di base, in ambito tecnico-professionale, per poter svolgere mansioni in sicurezza, nel rispetto dell’ambiente, nella gestione delle acque, delle reti idriche, degli impianti e nelle attività di risanamento.

Durante l’OPEN DAY, oltre a visitare la struttura, i ragazzi ospiti potranno partecipare ad attività laboratoriali organizzate nei seguenti laboratori della scuola: analisi sensoriale, micropropagazione, chimica, frantoio, agricoltura di precisione, ecc.

È previsto, inoltre, uno specifico sportello informativo dedicato ai Bisogni Educativi Speciali cui la nostra scuola dedica una attenzione particolare. Di fatto, la scelta di attuare didattiche “a classi aperte”, la presenza di ampi spazi e la possibilità di attuarvi specifiche attività, rende il nostro istituto fortemente orientato all’inclusione e alla crescita formativa degli alunni con bisogni speciali.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Tutto pronto a Civitella Roveto per la Notte Bianca

Civitella Roveto – Tutto pronto a Civitella Roveto per l’attesissima Notte Bianca in programma per domani, mercoledì 10 agosto. Tanti gli eventi in programma che animeranno il paese a partire ...


Arte, musica e preghiera domani nel castello di Ortucchio

Ortucchio – La Pastorale del turismo dello sport e del tempo libero della diocesi, guidata dal direttore padre Riziero Cerchi, aderisce all’iniziativa della Cei «Ora ...

Arriva dalla Cina l’allarme per un nuovo virus: “mortalità al 70%, attacca fegato e reni”

Arriva dalla Cina l’allarme per un nuovo virus che per il momento ha infettato 35 persone in Cina, in particolare nelle province di Shandong e ...

La vita, le lotte e gli ideali di Romolo Liberale protagonisti dello spazio culturale a Luco dei Marsi

Luco dei Marsi – Voci, memorie, episodi di vita vissuta e condivisa che, attraverso lo sguardo diretto e l’esperienza personale dei narratori, tratteggiano la figura ...

L’attrice Giuliana De Sio stasera in scena a Celano con lo spettacolo “Favolosa”

Celano – Il teatro di Giuliana De Sio e la comicità di Sergio Sgrilli per il quarto appuntamento della seconda edizione del «Festival Adarte»: alle ...