Oggi è attivo il servizio on line per la scelta e revoca del medico o del pediatra

Abruzzo – Niente più lunghe file allo sportello o perdite da tempo per la scelta o revoca del medico di medicina generale o del pediatra. Da oggi, 10 dicembre 2020, la procedura potrà infatti essere svolta comodamente da casa senza recarsi negli uffici della Asl, grazie al servizio telematico “Il mio medico di fiducia”.

Lo fa sapere l’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, presentando l’avvio ufficiale del progetto della Regione per l’implementazione e ammodernamento delle infrastrutture tecnologiche per l’accesso alle strutture sanitarie abruzzesi. La nuova piattaforma si chiama “Abruzzo Sanità on line” e consentirà agli utenti di accedere agevolmente a tutta una serie di funzioni digitali che potranno sostituire le funzioni classiche “di sportello” (che rimarranno, in ogni caso, garantite).

Abbiamo deciso di partire con il servizio di scelta e revoca del medico o del pediatra – spiega l’assessore – per dare una risposta immediata ad una delle istanze che più spesso ci sono state sollevate dagli utenti, che lamentavano i disagi legati al doversi recare di persona agli sportelli Asl per questo adempimento. Ora, chi lo vorrà, potrà farlo direttamente da casa propria, utilizzando i più comuni apparecchi informatici, come pc, smartphone o tablet. Un servizio che non solo consentirà di ridurre gli accessi negli uffici delle aziende sanitarie, limitando il rischio di assembramenti in questo momento di emergenza, ma permetterà agli utenti che risiedono in centri distanti dagli sportelli di non doversi spostare”.

Per accedere al servizio basterà collegarsi al portale sanita.regione.abruzzo.it e seguire le istruzioni per la registrazione e l’utilizzo dei servizi. Oltre alla “scelta e revoca”, il servizio consentirà di stampare il tesserino sanitario con i dati del medico, effettuare ricerche sui medici e i pediatri che operano nel territorio regionale e anche avere informazioni su orari e posizioni degli studi medici (se ovviamente inseriti dal medico o dal pediatra).

Teniamo molto allo sviluppo di questa nuova piattaforma – aggiunge la Verì – che rappresenta un obiettivo strategico condiviso dall’intero governo regionale. Nei prossimi mesi saranno attivati altri servizi digitali, come prenotazioni ed esenzioni, così da rendere la nostra sanità sempre più smart e vicina ai cittadini”.