Nonna Lidia spegne cento candeline, un’ospite dell’istituto Don Orione di Avezzano



Avezzano – Arrivare a compiere cento anni è sempre un traguardo speciale, farlo con la forza e la tenacia della signora Lidia Celaia vale sicuramente un pochino di più.

Lidia è nata un secolo fa, l’11 ottobre 1919 a L’Aquila, ma fin da giovanissima, a 18 anni, si è trasferita ad Avezzano.
Moglie e casalinga instancabile appassionata di maglia e uncinetto, è stata sempre vicina ad Attilio, suo marito, e ha cresciuto Renzo e Liliana, i suoi due figli.

Nonna Lidia spegne cento candeline, un'ospite dell'istituto Don Orione di Avezzano

In occasione del suo compleanno è stata organizzata una grande festa in suo onore dai nipoti Attilio e Barbara, dalla nuora Lina e da Alessandra Scolta e Francesca Argentieri, componenti del personale del centro Don Orione, nel quale è ospite dal 2014.
Al momento del soffio sulle candeline, oltre ad amici e parenti, anche la Miss Sorridi con Noi 2019, Emilia Lobene, eletta quest’estate nel progetto del fotoreporter Antonio Oddi. Inoltre, a fare i migliori auguri a nonna Lidia anche il direttore dell’istituto Don Orione, don Bruno Fraulin.

 

Alla domanda su quale fosse il segreto per arrivare a cento primavere Lidia ha risposto ironicamente “una corretta alimentazione”, per poi sottolineare che ciò che conta di più nella vita è l’amore della propria famiglia.