Non si muore solo di coronavirus, addio a due giovani mamme della Marsica



Balsorano e Luco dei Marsi – Non si muore solo di coronavirus, a distanza di pochi giorni due giovani mamme sono morte di cancro, un nemico diverso, che spezza drasticamente la concentrazione dal Covid-19.

Viviamo tempi eccezionali in cui l’interruzione delle relazioni sociali, la distanza dalle persone a cui siamo legati ci fa avvertire ancora più forte la necessità di stare vicini. Poi accade che all’improvviso qualcuno ci lasci, coe ci accorgiamo che le nuove regole non ci permettono nemmeno andare a salutare per l’ultima volta il caro estinto.

L’elaborazione del lutto, l’ultimo saluto e la vicinanza ai cari sono “proibiti”. Morire al tempo del Coronavirus, non è come le altre volte, anche quando si muore per motivi che nulla hanno a che vedere col coronavirus.

Così accade che due giorni fa ci ha lasciato la Dott.ssa Anna Cianfarani, aveva 52 anni ed era Fisioterapista in servizio presso il Centropolio di Avezzano, nativa di Balsorano da tempo si era trasferita a vivere ad Avezzano, lottava da tempo con un tumore che non le ha lasciato scampo. Questa notte invece a Luco Dei marsi si è  spenta Moderna Ciocci una giovane mamma 41enne che poco aveva scoperto di essere malata di tumore, il suo sogno era quello di aprire un negozio di parrucchiera.  Due giovani mamme che lasciano un vuoto reso ancora più duro dal non poterle tributare un ultimo saluto se non col cuore, da lontano, per via dell’emergenza in corso. Alle famiglie le più sentite condoglianze e le vicinanza da parte della redazione.