Non ce l’ha fatta il 35enne soccorso ieri sulla Maiella: è andato in arresto cardiaco durante la discesa

Abruzzo – E’ purtroppo deceduto stamattina in ospedale a Chieti il ragazzo recuperato ieri sera sulla Maiella dal Soccorso Alpino e Speleologico.

Un’operazione pericolosa e complessa che ha coinvolto 25 membri del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese e due medici soccorritori del Soccorso Alpino.

Verso le 20 i due ragazzi sono stati raggiunti, avevano un principio di ipotermia e uno dei due, quello deceduto stamattina, era sfinito, così è stato soccorso e imbarellato. Purtroppo però durante la discesa il ragazzo è andato in arresto cardiaco, è stato rianimato più volte dai medici del Soccorso Alpino e quando i soccorsi sono giunti al Rifugio Pomilio, c’era già l’ambulanza medicalizzata, che lo ha portato all’ospedale di Chieti.

Le sue condizioni sono sembrate subito gravi e purtroppo stamattina è deceduto in ospedale.

Leggi anche