Museo Sportivo all’aperto per lo Stadio dei Pini, il comune di Avezzano dà lo start al progetto



Avezzano 33 pannelli artistici alti 3 metri, nello stadio ristrutturato, posizionati sul muro di cinta e rappresentativi delle discipline atletiche e dello spirito olimpico. È l’obiettivo dell’amministrazione Di Pangrazio che, con la regia della Commissione pari opportunità, ha pubblicato un avviso volto alla ricerca di sponsor che intendano supportare l’iniziativa. 
Una occasione, per i soggetti privati e pubblici di farsi conoscere e, soprattutto, di contribuire al fascino dell’impianto sportivo che oltre ad essere riqualificato, con questa iniziativa, ospiterà un vero e proprio museo a cielo aperto, immerso nel verde e con lo sfondo del maestoso Monte Velino.

“Lo sport e l’arte – spiega la Presidente della commissione pari opportunità Concetta Balsorio che ha anche la delega alla valorizzazione e risistemazione dello stadio dei Marsi- sono linguaggi universali che esprimono sentimenti, emozioni e benessere.
Vogliamo metterli in sinergia in una cornice meravigliosa, dove c’è l’esaltazione della bellezza della natura. Riteniamo che questo traguardo possa certamente interessare aziende o realtà pubbliche che vogliono promuovere la propria immagine attraverso opere di interesse generale. Il loro brand rimarrà legato ad uno splendido ed originale museo sportivo; i pannelli artistici saranno realizzati con materiali prevalentemente di riciclaggio e che riprodurranno i bracieri e le varie discipline olimpiche. Proprio nello spirito di questi sport possiamo dire che nel progetto di valorizzazione dello Stadio, per gli sponsor, è importante partecipare: grazie ad un vero e proprio gioco di squadra renderanno ancor più affascinante la struttura. Gli atleti si sfideranno in un museo a cielo aperto, collocato all’interno di circa 60000 metri quadrati di Pineta, nella “Regione Verde d’Europa”. 

L’intenzione dell’Amministrazione Di Pangrazio è, quindi, quella di aggiungere un ulteriore elemento di innovatività al restyling dello Stadio dei Pini: oltre al rifacimento e alla messa in sicurezza delle gradinate, alla realizzazione degli spogliatoi e della nuova pista di atletica che passerà da 6 a 8 corsie per poter ospitare eventi di carattere nazionale e internazionale, ci sarà uno sfondo diverso per lo storico fiore all’occhiello della città, dove in tanti ricordano ancora le imprese sportive di tanti campioni, con in testa Mennea, May e Simeoni che, nel 1974, nel  primo meeting di atletica leggera sulla pista di Avezzano, realizzò il record del salto in alto

Per i pannelli artistici si punta, quindi, su privati “illuminati” che potranno partecipare con la fornitura dei materiali occorrenti per la realizzazione di ogni singola opera per un valore di almeno 500 euro. Le istanze andranno presentate all’indirizzo comune.avezzano.aq@postecert.it, o consegnate a mano all’ufficio Protocollo in Piazza della Repubblica, n.8, con scadenza fissata al 30 aprile 2022. Informazioni anche sul sito www.comune.avezzano.aq.it



Leggi anche