Masterplan Abruzzo, assegnati fondi ai comuni di Cerchio e Pescina



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Il presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso, ha sottoscritto a Pescara gli atti di concessione per 17 interventi finanziati con i fondi del Masterplan, riguardanti la linea di azione per il recupero e la valorizzazione turistica degli antichi borghi.
Nella Marsica sono stati stanziati il Comune di Pescina ed il comune di Cerchio

Pescina vedrà la riqualificazione del Centro Storico ed in particolare di via Umbrone. 

Masterplan Abruzzo, assegnati fondi ai comuni di Cerchio e Pescina

A Cerchio per la riqualificazione dell’area del centro storico, denominata “dietro i fossi”.

“Un altro grande risultato per l’Amministrazione Comunale” ha spiegato il Consigliere Comunale, Avvocato Franco Paolini che ha sottoscritto l’atto di concessione su delega del Sindaco Gianfranco Tedeschi. “Si tratta”, ha proseguito Paolini, “di un intervento diretto alla riqualificazione urbana dell’area centro storico località dietro o fossi dove sono presenti ancora tratti di muri perimetrali del l’antico castello di Cerchio”.

L’intervento sarà concentrato su un area ben definita, migliorerà notevolmente la riqualificazione urbanistica e valorizzerà una parte del paese che è da riscoprire e frequentare di più. Per settembre saranno attivate tutte le procedure di gara. L’importo complessivo di questo primo intervento e di 140 mila euro interamente a fondo perduto finanziato all’interno del masterplan Abruzzo .

“Nonostante le molte difficoltà che vivono i centri”, ha evidenziato il Sindaco Gianfranco Tedeschi, “ la nostra comunità continua a crescere grazie ad un programma di governo fatto con puntualità e che, sta continuando a dare merito alla nostra Amministrazione Comunale, che ha ben programmato è gestito i primi due anni di lavoro. Presto faremo sapere di altri importanti interventi che attiveremo entro il 2018”.




Lascia un commento