Marta Iannicca Candidata Sindaco del Gruppo politico “Officina 2026” a Cerchio



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Cerchio – Con la presentazione del gruppo avvenuta a Cerchio, in Piazza San Bartolomeo la scorsa domenica 1 Agosto, “Officina 2026 – Un Cerchio di idee per il futuro” ha ufficializzato la candidatura a Sindaco di MARTA IANNICCA (classe 1973) e membro di “Officina 2026” dal dicembre scorso. 

La candidata a Sindaco di Cerchio per le prossime elezioni amministrative di ottobre ha raccolto il consenso dei tanti sostenitori di “Officina 2026” che negli ultimi due anni hanno lavorato per proporre progetti, scoprire nuove opportunità, evidenziare potenzialità nascoste del centro della Marsica orientale. 

Dottoressa in Scienze Politiche e da subito attiva in politica, ma anche madre di famiglia e donna impegnata nel lavoro e nel sindacato, Marta è una persona nota in paese per la sua pacatezza ed il suo equilibrio e rappresenta l’espressione del movimento politico e sociale di “Officina 2026” che intende offrire un’alternativa al paese e spingere i cittadini verso il cambiamento. 

L’attenzione di “Officina 2026” si concentra su cultura e tradizioni, ambiente e biodiversità, famiglia, servizi sociali e politiche giovanili, turismo sostenibile e di prossimità, innovazione e digitalizzazione. 

Nell’incontro pubblico di domenica scorsa infatti, i componenti del gruppo hanno tutti esposto sinteticamente alcune proprie idee e presentato il proprio impegno politico e sociale per Cerchio. 

Un’ottima affluenza di cittadini e la presenza di esponenti del mondo politico, che hanno spontaneamente raccolto l’invito, ha dato valore all’iniziativa e sottolineato l’importanza delle prossime elezioni comunali del piccolo centro marsicano. 

Ad aprire l’incontro è stato Antonio Maria Socciarelli, illustrando l’importanza e l’impegno a favore della cultura, seguito da Anna Cathy Petrucci che ha posto l’attenzione sulle politiche sociali e giovanili e da Andrea Ranalli che ha trattato della salvaguardia dell’ambiente. Francesco Pietroiusti ha parlato della manutenzione e del decoro del paese, mentre Cherubina Meogrossi dei servizi per gli anziani. In seguito Renè Amiconi ha illustrato le potenzialità dei piccoli centri e di innovazione per la promozione, Fabio Fidanza ha messo in evidenza l’esigenza di cambiamento del quadro amministrativo comunale. Luca Di Cosimo ha parlato dell’identità del paese, mentre Lorenzo Meogrossi della valorizzazione del territorio montano. In chiusura Marta Iannicca ha annunciato la propria candidatura a sindaco, forte di un sostegno del movimento politico che ha tanti progetti da realizzare e che saranno illustrati in campagna elettorale. Prossimo appuntamento di “Officina 2026”: venerdì 6 Agosto 2021 alle ore 18.00 presso il Chiostro degli Agostiniani Scalzi interno al Palazzo Comunale di Cerchio per un incontro informativo sulle tematiche riguardanti le dipendenze (da droghe, alcol e gioco). Saranno ospiti operatori della Pubblica Sicurezza, del Consultorio AIED di L’Aquila e di Comunità riabilitative.

Comunicato stampa “Lista civica Officina 2026