Marsica: tempo variabile a Pasqua e a pasquetta


Meteo Marsica

Nel corso della giornata di giovedì, i venti di Scirocco, forieri di polveri sahariane, smetteranno di soffiare e, sul nostro territorio marsicano, insisterà un tempo spiccatamente variabile. Il particolato che si è depositato sulle automobili, dunque, non si tratta di sabbie, ma polveri, perché queste ultime con un diametro più piccolo e meno dense rispetto ai granelli di sabbia, che non riuscirebbero a rimanere in sospensione nell’atmosfera, ma soltanto a ricadere immediatamente verso il basso, come nelle tempeste di sabbia. Ebbene, nelle prossime ore, nuvole nembostrati che si alterneranno ad ampie schiarite, accompagnate da freddi venti di Grecale e di Tramontana. Tale nuvolosità variabile sarà associata a sporadici e locali rovesci di pioggia. Nella giornata di venerdì, le correnti di Tramontana cadranno e il Sole tornerà a splendere. Tuttavia, tale miglioramento delle condizioni meteorologiche, sarà abbastanza breve e seguito da un altro breve peggioramento del tempo che ci interesserà solo nella giornata di sabato, attraverso annuvolamenti, venti tesi settentrionali e rovesci di pioggia anche di moderata intensità. Entro la Santa Pasqua, il tempo migliorerà nettamente, cosicché possa di nuovo splendere il Sole e, nonostante qualche nuvola innocua, potranno prevalere ampi spazi di sereno. Nella giornata di lunedì, una modesta perturbatazione di origine atlantica, darà luogo a un guasto delle condizioni meteorologiche sulle regioni settentrionali e centro-settentrionali, successivamente farà sì che le nuvole aumentino su parte delle regioni centrali, cosicché anche sui settori tirrenici e sulla Marsica, ci saranno più nubi stratiformi e nembostrati, queste ultime potranno successivamentre rappresentare un cambiamento del tempo (martedì). Le temperature saranno su valori tipicamente invernali, sbalzi attinenti ai volti volubili della Primavera, quando la Tramontana cesserà, si faranno avvertire temperature massime più miti, i primi tepori primaverili che si attenueranno con la notte, merito le escursioni termiche dovute a un’area di alta pressione Subtropicale che proteggerà temporaneamente le regioni meridionali.
Vi ringrazio per l’attenzione.

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Protesta avvocati Avezzano, Fedele al loro fianco davanti al tribunale “il M5s non farà mai un passo indietro in questa battaglia a tutela della giustizia”

Avezzano – Presente anche il Consigliere regionale Giorgio Fedele all’assemblea degli avvocati tenutasi questa mattina davanti al Tribunale di Avezzano. “Siamo qui oggi per continuare a sostenere con convinzione questa battaglia.  Ad Avezzano, in ...


Chiusura tribunali abruzzesi, il neo eletto senatore Michele Fina(Pd): “Lavoreremo ad una soluzione definitiva”

Avezzano – “Appoggiamo la protesta degli avvocati, una soluzione strutturale è priorità di questa legislatura. Non appena sarò entrato in carica e non appena sarà ...

L’Aquila, salute mentale: il 10 ottobre screening gratuito alle donne

Postazione con i medici specialisti al centro commerciale L’Aquilone Lo scorso anno, su 211 casi esaminati, il 30% hanno mostrato depressione e la metà sentimenti ...

Ultimata la messa in sicurezza di un primo tratto della A25 dopo le segnalazioni di attraversamento di orsa Amarena e dei suoi cuccioli

Nel 2021, a seguito delle segnalazioni di attraversamento di Amarena e dei suoi cuccioli nella zona di Carrito, il Parco ha lavorato intensamente affinché venisse ...

Sofia, la bimba morta a Rocca di Botte, oggi avrebbe compiuto 6 anni: “continua a proteggerci”

Rocca di Botte – Nessuno può dimenticare la tragedia avvenuta a Rocca di Botte il 19 Ottobre del 2021: la piccola Sofia, una bambina di ...



Lascia un commento