Castello baronale dei Colonna occupato da soldati spagnoli
La congiura del governatore di Avezzano in un contesto sociale corrotto e instabile (1680-1688)
Nel regno di Napoli e nella Marsica, come andiamo affermando, gli accordi tra viceré spagnoli e poteri feudali per il controllo delle risorse del territorio appaiono, per gran parte del Seicento, come...
Porta dei Marsi a Tagliacozzo: ecco com'era nel 1900
Porta dei Marsi a Tagliacozzo: ecco com'era nel 1900
Tagliacozzo – La Porta dei Marsi di Tagliacozzo è uno dei luoghi iconici del paese marsicano. Si tratta di uno dei cinque ingressi medievali che consentivano l’accesso al borgo. Nell’immagine...
Prima dell’orso e del camoscio: predatori e prede di 10 milioni di anni fa
Prima dell’orso e del camoscio: predatori e prede di 10 milioni di anni fa
Opi – Il 3 aprile del 1993 si tenne, a Pescasseroli, capitale del Parco, una conferenza dal tema: “La scoperta del primo giacimento di vertebrati fossili nel Parco”. Per la verità la scoperta fu...
Oltraggio del Gran Contestabile Sciarra Colonna al papa (lo schiaffo di Anagni)
Escrescenze del lago di Fucino, l’architetto Fontana e il Gran Contestabile Sciarra Colonna (1680-1683)
Per ragioni di spazio, pur omettendo numerosi altri episodi che determinarono la vita socio-economico-politica del territorio in questione, occorre accennare a fatti importanti con gradi diversi e sotto...
Centro di formazione professionale "San Berardo" di Pescina
La fine della "Università degli Artigiani": dal Centro di formazione professionale "San Berardo" di Pescina all'oblio totale
Pescina – Era il periodo post bellico, correvano gli anni ’50, e fu allora che la Pontificia Opera Assistenza del Vaticano, la concattedrale dei Marsi, Santa Maria delle Grazie, con l’allora...
Un disegno di Raffaele Fabretti (1683)
Spese e introiti delle stanghe colonnesi poste sul lago di Fucino
Ricostruendo la storia del feudo dei Colonna, è bene focalizzare la nostra attenzione su un altro corposo volume esistente nell’Archivio di Stato di L’Aquila, intitolato: «Lago di Fucine. Scritture dall’anno...
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
Cerca
Close this search box.

Mario Babbo: “Un nuovo modello amministrativo per l’Avezzano che ho in mente”

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Marilena Cesta
Marilena Cesta
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Roberto Palermini
Roberto Palermini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Antonio Marziani
Antonio Marziani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Palmira Paris
Palmira Paris
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Fernando Damiani
Fernando Damiani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ubalda Lanciotti
Ubalda Lanciotti
Vedi necrologio

Avezzano – Ad una settimana dalla presentazione ufficiale della candidatura a sindaco di Avezzano, Mario Babbo annuncia la presentazione del programma elettorale  e condivide alcune riflessioni.

In un momento particolarmente delicato della Città, nel quale la politica locale stenta a focalizzare la propria attenzione sui temi fondamentali di interesse collettivo, ritengo sia doveroso iniziare a lavorare per creare da subito le condizioni per un dibattito sereno e costruttivo.

La mia decisione di accettare questa candidatura, sostenuta da un’ampia coalizione civica, è maturata a seguito della spinta di numerosi soggetti, che mi hanno scelto come sintesi di un progetto che parte da lontano; dalla necessità di coinvolgere nell’attività amministrativa tutte le realtà cittadine.

Credo sia arrivato il momento di superare le divisioni per mettere in campo un progetto alternativo, per proporre una nuova classe dirigente avezzanese, che abbia l’obbiettivo di rilanciare sotto l’aspetto economico, sociale ed identitario questa Città, per essere pronti davanti alle importanti sfide del futuro.

Un progetto svincolato dalle vecchie logiche, libero, che parte dal basso, dai cittadini.

Un progetto che guarda ai prossimi dieci anni, nei quali Avezzano dovrà affrontare temi fondamentali come quello dello spopolamento, delle trasformazioni del mondo del lavoro, del commercio, della pianificazione degli spazi urbani in aderenza alle nuove disposizioni legislative in materia urbanistica, dell’arredo urbano, della mobilità, dell’adeguamento dell’impiantistica sportiva, della sistemazione di nuovi spazi culturali e sociali, dello sviluppo di una progettualità turistica e culturale, della sicurezza, della tutela della salute, dell’ambiente, della creazione dell’identità della Città, con massima considerazione delle classi sociali più deboli.

Particolare attenzione sarà rivolta sin da subito all’eliminazione delle barriere architettoniche, per rendere Avezzano una città realmente fruibile.

Nella necessaria ricerca di un dialogo franco con la cittadinanza, altro tema fondamentale sarà quello della trasparenza, così da ricreare il necessario rapporto di fiducia tra i cittadini e le Istituzioni. 

In tal senso nessun componente della futura amministrazione dovrà conoscere i nomi dei vincitori delle procedure concorsuali se non all’esito della pubblicazione dei risultati. 

Mio personale obiettivo è però la creazione di un modello amministrativo che preveda una forte partecipazione democratica rispetto alle scelte fondamentali che saremo chiamati a fare, un modello di ascolto e relazione continua con la città e i rappresentanti sociali delle varie categorie, anche per il tramite di forme di sondaggi online e dell’istituzione di sub-commissioni dedicate ed  operative per sviluppare insieme l’azione amministrativa. 

Avezzano deve tornare ad essere in ogni ambito il cuore pulsante della marsica, riacquistando dignità in ambito provinciale e regionale.

La futura amministrazione dovrà saper dialogare, in maniera paritaria, con tutti i comuni del comprensorio, alcuni dei quali hanno già avviato un processo di rinnovamento della classe dirigente con risultati ottimi e tangibili.

E’ per questi motivi che rivendico fermamente il progetto civico “Generazione 5.0”.

LEGGI ANCHE

Modifiche alla viabilità
Trail
Disabilità
IMG-20240611-WA0001
WhatsApp Image 2024-03-01 at 12.38
Mostra d’arte a Tagliacozzo
WhatsApp Image 2024-06-10 at 20.32
celano feste
Comune di Capistrello
Civita D'Antino si prepara alla Giornata Ecologica del 12 Giugno
LUCIANO-SCALISI
Maurizio Murzilli
"C'è sempre domani": il tributo cinematografico a Ennio Doris torna gratuitamente al Cinema Astra il 13 Giugno
Una targa di merito alle ragazze dell'Asd Volley Carsoli che hanno vinto il Campionato femminile della Seconda Divisione
Addio a padre Renato Micarelli, si è spento il Cappuccino che per 40 anni è stato Cappellano presso l'Ospedale civile di Avezzano
Tutela del ciclo riproduttivo dell'orso bruno marsicano: il Parco Nazionale proroga la chiusura del sentiero F10
solidarietà terremarsicane
Il Celano Under 19 sogna lo scudetto: prima squadra marsicana qualificata per la Final Four del campionato italiano di categoria
Chiara Silvestri: brillante secondo posto al Campionato di Selezione NBFI (Natural Bodybuilding and Fitness Italy)
WhatsApp-Image-2024-06-10-at-12.16
Un orso bruno marsicano trovato morto tra Scanno e Rocca Pia: non si esclude l'avvelenamento
IMG-20240610-WA0009
Castello baronale dei Colonna occupato da soldati spagnoli
Una cascata di fiori riempie i cuori di gioia: giornata di raccolta fondi a Pescina

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Marilena Cesta
Marilena Cesta
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Roberto Palermini
Roberto Palermini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Antonio Marziani
Antonio Marziani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Palmira Paris
Palmira Paris
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Fernando Damiani
Fernando Damiani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ubalda Lanciotti
Ubalda Lanciotti
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.