Malore in scena: spettacolo interrotto al Teatro dei Marsi



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Attimi di panico hanno attanagliato ieri sera l’intera platea del Teatro dei Marsi, dove era in scena “Il re muore “ di Ionesco.

Un’atmosfera quasi irreale ha lasciato gli spettatori attoniti, perché d’un tratto alla finzione è subentrata la realtà.

Uno degli attori della compagnia, Alberto Santucci, ha accusato improvvisamente un malore in scena: quando gli addetti ai lavori si sono resi conto della situazione, hanno immediatamente fermato lo spettacolo e chiuso il sipario. Un silenzio carico di tensione si è percepito, poi, quando uno dei Vigili del fuoco ha richiesto l’immediata presenza di un medico.

Dopo vari minuti di terribile attesa, il regista Antonio Silvagni è uscito in proscenio comunicando al pubblico che Alberto stava lentamente riprendendosi. Una applauso liberatorio per poi uscire silenziosamente dal teatro.

Immediato l’arrivo dell’ambulanza, che ha prestato all’uomo le cure del caso.




Lascia un commento