Maggioranza compatta a Tagliacozzo al via lavori per sei milioni di euro e presto la nomina del nuovo assessore



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo – Proficua riunione di maggioranza oggi nel palazzo municipale di Tagliacozzo alla quale, nel primo tempo, il Sindaco ha convocato anche i Dirigenti comunali per analizzare lo stato di avanzamento degli importanti progetti che entro l’anno dovranno concretizzarsi.

Vivo entusiasmo e partecipazione da parte dei Consiglieri e degli Assessori che nella seconda parte hanno ribadito sostegno incondizionato al Sindaco e piena condivisione della linea amministrativa portata avanti fino ad ora.

Tra i tanti obiettivi che quest’anno saranno raggiunti: l’avvio del cantiere del nuovo Campus Scolastico (il cui primo lotto è già stato finanziato dal ministero con 2,5 milioni di euro); il restauro del Palazzo Ducale (un milione di euro); la messa in sicurezza del Palazzo Municipale (un milione di euro); il rifacimento del centro sportivo “Luca Poggi” di Sant’Onofrio con il prato sintetico nel nuovo campo di calcio (seicentomila euro); la ripavimentazione di Via Borgo Vecchio (duecentodiecimila euro); l’ampliamento del cimitero di Gallo (centomila euro); asfalti e marciapiedi nelle frazioni (per circa centomila euro); alcuni dissesti nel capoluogo e a Poggetello (settantamila euro); il rifacimento di piazza Dante Alighieri (sessantamila euro) e ulteriori lavori di adeguamento e di messa in sicurezza di Teatro Talia (cinquantamila euro).

Si è parlato anche delle attività culturali primaverili, dell’intenso cartellone estivo e di importanti novità per la stagione autunnale. È priorità dell’Amministrazione inoltre affrontare la questione riguardante il rifacimento e l’implementazione della pubblica illuminazione.

Un grande lavoro aspetta quindi la squadra del Sindaco Vincenzo Giovagnorio che si è mostrata ancor più affiatata e propositiva e a scorno dei fatti accaduti, dichiara “illazioni e falsità” quelle diramate in questi giorni, .

A breve sarà reso noto Il none del nuovo assessore.