Home Attualità Madama Oliva fa scuola di sostenibilità con SaltainBocca, partendo dalla sana alimentazione

Madama Oliva fa scuola di sostenibilità con SaltainBocca, partendo dalla sana alimentazione

A+A-
Reset

Carsoli – Madama Oliva rinnova il sostegno all’educazione e alla sostenibilità alimentare ed entra nelle scuole per la nona edizione del progetto SALTAinBOCCA che ha come obiettivo l’avvicinamento in maniera ludica dei bambini al mondo della sana alimentazione. Ideato dalla società di comunicazione NeWays, nell’anno scolastico 2022-2023 coinvolgerà 3.000 Classi delle Scuole dell’Infanzia e Primarie, per un bacino di circa 75.000 bambini e famiglie, su tutto il territorio nazionale.

“Madama Oliva sostiene da sempre l’adozione e la messa in atto delle buone pratiche quotidiane, dall’acquisto del cibo, fino al corretto riciclo dei packaging – spiega Sabrina Mancini, direttrice marketing di Madama Oliva – Questa iniziativa si inserisce ormai da anni nel percorso che stiamo perseguendo e mai come ora la sostenibilità ambientale è stata di maggiore importanza nelle nostre politiche aziendali. Quest’anno abbiamo ridotto il 10% della plastica utilizzata per le linee Frutto d’Italia e Frutto di Grecia. Il prossimo passo sarà una scelta ancora più incisiva, poichè la plastica delle vaschette non sarà solo riciclabile, ma anche riciclata. Grazie agli investimenti in ricerca e innovazione, abbiamo risparmiato minori emissioni di Co2 per circa 78 mila kg di Co2 l’anno”.

SALTAinBOCCA prevede per ogni classe aderente un kit didattico cartaceo e digitale con diversi materiali di supporto per l’insegnante. Attraverso un libretto didattico, una locandina, alcune schede operative, un album da colorare e un gioco sulle tematiche, si attualizza l’insegnamento delle discipline scientifiche, rendendole più avvincenti per i bambini. Il percorso didattico tratta diversi argomenti quali: il “superpiatto” della dieta mediterranea, i consigli per limitare lo spreco e differenziare correttamente i rifiuti alimentari negli appositi contenitori, i 5 pasti fondamentali della giornata e i principi nutritivi. Vengono affrontati interessanti approfondimenti su prodotti sani e genuini per la dieta dei bambini, per esempio: curiosità sulle olive e i lupini, semplici ricette con il pane morbido, l’importanza della Vitamina D e del consumo quotidiano di frutta e verdura. A fine percorso viene rilasciato un attestato di partecipazione ai singoli alunni.

Le classi partecipano attivamente a SALTAinBOCCA tramite un Contest Scuole: a conclusione del progetto, gli alunni, con il supporto dell’insegnante, realizzano un elaborato artistico incentrato sui contenuti appresi durante l’anno scolastico. Tutti gli elaborati vengono successivamente valutati da una Giuria che individua 2 classi vincitrici di premi utili per la classe o per la scuola.

Anche le famiglie possono conoscere il progetto visionando i materiali didattici sul rinnovato sito web www.saltainbocca.it, scaricare giochi didattici da completare a casa e partecipare gratuitamente al Concorso a premi dedicato, entro il 30 Giugno 2023, compilando un semplice sondaggio sulle abitudini alimentari. I 5 vincitori riceveranno dei premi offerti dalle aziende partner.

Alle prime 8 edizioni di SALTAinBOCCA hanno aderito complessivamente 21.500 classi primarie 23.000 insegnanti e dirigenti scolastici, 525.000 tra alunni e famiglie

Madama Oliva

Fondata nel 1989 a Carsoli (AQ), Madama Oliva è il leader italiano nel settore delle olive fresche confezionate, con un fatturato di circa 41 milioni di euro nel 2021 e una quota export del 50% in 45 paesi di destinazione. Con oltre 400 referenze in portafoglio, Madama Oliva produce circa 15 milioni di confezioni ogni anno, non solo di olive fresche, ma anche di Paté, Lupini, Pomodori, altri ortaggi e spezie, nello stabilimento di Carsoli (AQ). Oltre 180 lavoratori impiegati nei vari reparti del sito produttivo di Carsoli, ad oggi, di 28.000 mq. Per assicurarsi la quantità e la qualità della materia prima direttamente dagli agricoltori e controllare al meglio la catena di approvvigionamento, Madama Oliva ha investito e creato negli anni due aziende nelle principali zone di produzione: una in Italia (in Sicilia) e una in Grecia (a Larissa). Queste partnership rappresentano per l’azienda uno dei maggiori punti di forza che permettono anche la vendita di prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP).

necrologi marsica

Adelina Travi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Ultim'ora

necrologi marsicavedi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi