Lupo a spasso a Capistrello



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Capistrello – Ancora un lupo avvistato a Capistrello. L’animale è stato notato ieri sera nei pressi della scuola Santa Barbara, in pieno centro abitato, ed è stato subito fotografato da alcuni residenti. Non è la prima volta che accade: sono in tanti, negli ultimi mesi, ad aver segnalato la presenza dell’animale in paese.

Di due avvistamenti, uno lungo la strada che da Capistrello conduce a Cese e l’altro nei pressi della frazione di Corcumello, avevamo già dato notizia circa un mese fa. Giorni fa una donna ha raccontato di averlo visto, in lontananza, attraversare la strada mentre era alla guida.

Bisogna fare qualcosa – afferma un residente – perchè la loro presenza nel centro abitato può essere pericolosa per noi e per i nostri figli”.


aggiornamento ore 16:00 Intervento del sindaco sull’avvistamento

Un cane “lupo cecoslovacco” quello avvistato a Capistrello

Sarebbe solo un cane di razza “lupo cecoslovacco” quello avvistato ieri sera a Capistrello e scambiato per un lupo da molti cittadini che, visibilmente impauriti, lo avrebbero anche maltrattato. Dopo la segnalazione, arrivata questa mattina da un residente che aveva immortalatol’animale nei pressi della scuola Santa Barbara, è intervenuto il primo cittadino Franco Ciciotti. “Per quanto riguarda l’avvistamento di ieri sera – precisa il primo cittadino – posso affermare con assoluta certezza che non si tratta di un vero e proprio lupo, ma solo di un cane lupo cecoslovacco che vive proprio in un recinto nei pressi della scuola.

Il cane lupo cecoslovacco ricorda da vicino un lupo (costituzione solida, robusta, taglia grande, forma del corpo e del muso, colore del mantello) ed è facile cadere in errore. Abbiamo già contattato il proprietario e lo abbiamo invitato a tenere il cane al sicuro. I cittadini possono stare tranquilli”.

“Mi dispiace – ha dichiarato la proprietaria dell’animale – di aver causato, seppur involontariamente, così tanta paura tra i residenti. Non so come sia potuto succedere, ma l’animale è riuscito a fuggire dal recinto. Mi scuso con tutti per quanto accaduto”.




Lascia un commento