L’orso Marsicano che non va in letargo, una nuova attrazione nel Parco



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Opi – Quest’anno nel Parco Nazionale D’Abruzzo meta di molti turisti che amano sciare,  c’è una nuova e insolita attrazione, “l’orso che non va in letargo”. Succede lungo la strada da Pescasseroli verso Opi.

Immortalato nelle foto dai fortunati si vede il plantigrado che “saltellando” sulla neve scende dalla montagna e  attraversa la strada, un evento alquanto insolito per le temperature molto rigide che in questi giorni sono state registrate nella zona, con punte di -16° e sopratutto  è perchè è noto che l’orso di questi periodi è in letargo. Diverse possono essere i motivi che hanno spinto L’animale ad uscire dal suo “comodo e caldo giaciglio”, non ultime la fame o se disturbato dall’uomo.

 




Lascia un commento