Lo sfogo dell’Assessore Presutti sulla dilagante maleducazione che rovina il “bene comune” di Avezzano



Avezzano – L’Assessore Crescenzo Presutti dalle pagine social, contesta sconfortato, contro la maleducazione dei genitori e dei loro figli, che con il loro atteggiamento distruggono la “cosa pubblica” in Piazza Torlonia.

Così l’assessore Presutti:

Lo sfogo dell'Assessore Presutti sulla dilagante maleducazione che rovina il "bene comune" di Avezzano
Crescenzo Presutti

Con amarezza sono costretto a constatare che l’educazione civica e la sensibilità verso i beni comuni sono del tutto assenti.

Ovunque vedo genitori che passano il tempo a chattare, mentre i figli entrano dentro la fontana a giocare con mazze e sassi, mentre i figli giocano a pallone incuranti dei passanti, mentre distruggono siepi e arbusti, genitori che fumano dentro al parco giochi e lasciano mozziconi e rifiuti a terra… E se provi a dir loro qualcosa ti rispondono dove sta scritto che non si può giocare a pallone o fumare?

Mi chiedo invece, dove sta scritto che si possono distruggere i beni comuni? Dove sta scritto che si possono gettare carte, bottiglie e mozziconi di sigarette sui prati? Le telecamere? I vigili? Quante telecamere dovremo installare? Quanti agenti di polizia dovremo impiegare? Nemmeno un esercito basterebbe per frenare la dilagante maleducazione.

Per carità, viviamo il secolo stupido e siamo convinti di essere migliori di tutti.

[jnews_block_22 first_title=”LEGGI ANCHE” header_type=”heading_1″ number_post=”2″ include_post=”346439,346390″]



Leggi anche