Lino Guanciale ricorda le difficoltà del 2021: “Un anno difficile. Tutte e tutti, vaccinandoci, dovremmo contribuire sostenere il personale sanitario”



Avezzano – “Un anno difficile e pieno di emozioni contrastanti se n’è appena andato. Drammi sociali, vere tragedie umanitarie, dolori familiari, soddisfazioni professionali e gioie personali senza prezzo. Un’altalena simile a quella di chiunque, credo, in questo nostro tempo straziato, in cui la vera urgenza è capire quali riferimenti scegliere per orientare la propria vita”. Così, in un post pubblicato sui social, l’attore Lino Guanciale ha salutato il 2021.

“Stringo forte mia moglie, mio figlio e la mia famiglia, il centro di gravità su cui ho la fortuna di poter costruire la mia esistenza. Ringrazio tutte e tutti voi per il sostegno e l’affetto che non avete mai dimenticato di manifestarmi, anche quando la cronaca ha portato lo sguardo verso gli orizzonti più cupi.

Vi auguro ogni bene per il 2022, con un pensiero particolare alle persone che stanno vivendo sulla propria pelle il dolore causato dalla pandemia: chi ha perso i propri cari, chi ha difficoltà lavorative, chi sta combattendo su un letto d’ospedale contro questa brutta malattia, il personale sanitario che tutte e tutti, vaccinandoci, dovremmo contribuire a sostenere.

L’abbraccio virtuale che vi mando non è meno caloroso di uno fisico. Che sia davvero un buon anno nuovo”.



Leggi anche