LFoundry: nuovi investitori; Paliani (Uilm): “Notizia positiva. Seguiremo passo passo tutta l’operazione”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – “E’ molto positivo il segnale che ci arriva dalla LFondry circa il rafforzamento della compagine degli investitori e la previsione di ulteriori ingressi futuri”.

Così Michele Paliani, responsabile nazionale Uilm del settore. L’annuncio è arrivato dalla Smic. “Stiamo seguendo passo passo l’evoluzione societaria di LFoundry preannunciata a fine marzo e ci aspettiamo di conoscere più nel dettaglio il piano industriale e le prospettive nel corto, medio e lungo termine”, continua Paliani. “Il mondo dei semiconduttori – aggiunge – è fatto di aziende importanti e solide, per questo ci interessa l’ingresso di nuovi investitori in grado di scommettere nella nostra realtà Marsicana e competere nel mercato globale”.

In questo senso, il sindacalista dice quindi di “comprendere la necessità di spostare di qualche giorno la chiusura dell’accordo” ribadendo tuttavia la richiesta a LFoundry di “sciogliere al più presto tutti i dubbi ancora non chiariti e di non abbassare la guardia sulle difficoltà che riguardano l’operatività e l’efficacia del nuovo MES, il piano di rilancio che permetterà di uscire, a maggio 2020, dal contratto di solidarietà e il piano industriale, cioè i dispositivi e i mercati che saranno oggetto dell’azione della compagine”.

La chiusura dell’accordo dovrebbe avvenire quindi il 19 luglio. “Subito dopo – conclude Paliani – sarà necessario un incontro con le organizzazioni sindacali e le Rsu per conoscere nel merito tutti i dettagli”.