L’Estate Pescinese si apre con l’Albero della Vita, simbolo di ripartenza



Pescina – Nella giornata di ieri, 27 giugno, alle ore 16:30, si è tenuta la cerimonia religiosa di apertura dell’Estate Pescinese presso la Chiesa Madonna del Carmine.

Durante la cerimonia è stato piantato un Albero della Vita, in memoria di tutti gli Angeli Pescinesi e l’evento si è concluso con la presentazione dell’Associazione Artè Caffè Letterario presso il rifugio Silone.

Con l’evento organizzato ieri si è dato il LA per l’augurio di una buona e ricca estate fatta di eventi” dichiara il Sindaco di Pescina Mirko ZauriÈ stata data la benedizione a tutti i presenti, alle idee, a tutti coloro che con il pensiero erano vicino a noi e al trapianto dell’albero di ciliegio come simbolo di augurio per il futuro e che possa portare sempre più frutti per tutti. Si è dato un saluto a tutti coloro che ci hanno lasciato prematuramente anche legati a tutti i problemi portati dalla pandemia che ancora oggi viviamo”.

E conclude: “Ringrazio di cuore tutti coloro che si sono adoperati senza sosta, rubando del tempo alle proprie famiglie per metterlo a disposizione di tutti”.

È stata una bellissima giornata! E che questo ciliegio possa essere il simbolo di una ripartenza, vera e forte! Grazie a tutti” scrive invece la Pro Loco di Pescina.