Legato e abbandonato vicino al cimitero. Meticcio salvo grazie a un passante



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Lo hanno legato lasciandolo senza la possibilità di muoversi, poi lo hanno abbandonato in una via dismessa, lontano dal traffico, senza che nessuno potesse nemmeno rendersi conto che fosse là.

Si è salvato grazie a un uomo che per caso si è trovato a passare e ha allertato i soccorsi.

Un cane meticcio di grossa taglia, di circa due anni, è stato trovato non lontano dal cimitero di San Pelino, la frazione di Avezzano. Sul posto è stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco che a loro volta hanno chiesto poi l’intervento del veterinario della Asl.

Ad accertare che l’animale stesse bene è arrivato il dottore Simplicio Angelosante, che ha seguito il salvataggio e si è occupato poi di fare ospitare il cane alla struttura di Sante Marie.

A quanto pare il cane non era lì da molto tempo. Non aveva il microchip e quindi non è stato possibile risalire al suo proprietario. Fortunatamente ora sta meglio e soprattutto è in sicurezza.




Lascia un commento