Lecce, la Confraternita di Sant’Antonio torna dagli ospiti della casa famiglia



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Lecce nei Marsi. Come ogni anno, la confraternita di Sant’Antonio Abate di San Benedetto dei Marsi, in occasione delle festività del Santo Natale, in collaborazione con le catechiste Erminia e Lola e con i ragazzi del primo anno della Cresima, ha fatto visita agli anziani della casa famiglia di Lecce nei Marsi per portare loro un po’ di pace e serenità.

Il parroco don Lyu ha celebrato la santa messa con la partecipazione della confraternita e dei bambini vestiti da angioletti che hanno cantato le canzoni del Natale.

Dopo la messa don Lyu ha fatto baciare il bambinello a tutti i residenti e poi è seguito un piccolo buffet offerto dai bambini.

Gli organizzatori dell’evento ringraziano i signori Domenico e Rita Macera che ogni anno li accoglie insieme al personale infermieristico e agli ospiti della struttura con gioia e affetto.

“A tutti loro i migliori auguri di buon Natale e felice anno nuovo”, dice il priore Osvaldo Cerasani, “a nome di tutta la confraternita ringrazio il sindaco di San Benedetto dei Marsi, Quirino D’Orazio e tutta l’amministrazione comunale per averci messo a disposizione lo scuolabus per il trasporto dei bambini. Un grazie va anche all’autista Tonino D’Arcadia per la sua disponibilità”.




Lascia un commento