Castello baronale dei Colonna occupato da soldati spagnoli
La congiura del governatore di Avezzano in un contesto sociale corrotto e instabile (1680-1688)
Nel regno di Napoli e nella Marsica, come andiamo affermando, gli accordi tra viceré spagnoli e poteri feudali per il controllo delle risorse del territorio appaiono, per gran parte del Seicento, come...
Porta dei Marsi a Tagliacozzo: ecco com'era nel 1900
Porta dei Marsi a Tagliacozzo: ecco com'era nel 1900
Tagliacozzo – La Porta dei Marsi di Tagliacozzo è uno dei luoghi iconici del paese marsicano. Si tratta di uno dei cinque ingressi medievali che consentivano l’accesso al borgo. Nell’immagine...
Prima dell’orso e del camoscio: predatori e prede di 10 milioni di anni fa
Prima dell’orso e del camoscio: predatori e prede di 10 milioni di anni fa
Opi – Il 3 aprile del 1993 si tenne, a Pescasseroli, capitale del Parco, una conferenza dal tema: “La scoperta del primo giacimento di vertebrati fossili nel Parco”. Per la verità la scoperta fu...
Oltraggio del Gran Contestabile Sciarra Colonna al papa (lo schiaffo di Anagni)
Escrescenze del lago di Fucino, l’architetto Fontana e il Gran Contestabile Sciarra Colonna (1680-1683)
Per ragioni di spazio, pur omettendo numerosi altri episodi che determinarono la vita socio-economico-politica del territorio in questione, occorre accennare a fatti importanti con gradi diversi e sotto...
Centro di formazione professionale "San Berardo" di Pescina
La fine della "Università degli Artigiani": dal Centro di formazione professionale "San Berardo" di Pescina all'oblio totale
Pescina – Era il periodo post bellico, correvano gli anni ’50, e fu allora che la Pontificia Opera Assistenza del Vaticano, la concattedrale dei Marsi, Santa Maria delle Grazie, con l’allora...
Un disegno di Raffaele Fabretti (1683)
Spese e introiti delle stanghe colonnesi poste sul lago di Fucino
Ricostruendo la storia del feudo dei Colonna, è bene focalizzare la nostra attenzione su un altro corposo volume esistente nell’Archivio di Stato di L’Aquila, intitolato: «Lago di Fucine. Scritture dall’anno...
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
Cerca
Close this search box.

Le meraviglie della Chiesa S. Maria In Valleverde di Celano protagoniste delle mattinate del FAI

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Marilena Cesta
Marilena Cesta
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Roberto Palermini
Roberto Palermini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Antonio Marziani
Antonio Marziani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Palmira Paris
Palmira Paris
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Fernando Damiani
Fernando Damiani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ubalda Lanciotti
Ubalda Lanciotti
Vedi necrologio

Celano – Tornano per il settimo anno consecutivo le Mattinate FAI d’Inverno, il grande evento nazionale del FAI – Fondo Ambiente Italiano dedicato al mondo della scuola e in particolare alle classi iscritte al FAI, nel quale gli studenti sono chiamati a mettersi in gioco per scoprire le loro città indossando, insieme agli Apprendisti Ciceroni, i panni di narratori raccontando ai visitatori il valore di questi beni e le storie che custodiscono.

Da lunedì 26 novembre a sabato 1 dicembre 2018 gli allievi delle scuole, accompagnati dagli Apprendisti Ciceroni, accoglieranno gli studenti nelle chiese, nelle aree archeologiche, nei centri storici, nei palazzi cittadini e delle istituzioni, nelle ville, tre le raccolte museali, nelle scuole storiche, nelle biblioteche, nei castelli, nei monasteri, nei teatri, negli orti botanici per avvicinarli alla storia e alla cultura del loro territorio e per coinvolgerli in un processo di assunzione di responsabilità nei confronti dei beni che esso custodisce. Quest’anno il FAI dedica particolare attenzione al tema dell’acqua, grazie alla campagna #salvalacqua saranno visitabili inoltre le terme romane, gli acquedotti, le fontane e le riserve naturali e tutti gli itinerari che si sviluppano lungo gli incantevoli corsi d’acqua abruzzesi. Tra i beni visitabili in Abruzzo troviamo:

CELANO (AQ)

Chiesa S. Maria In Valleverde

Magnifico edificio religioso in stile rinascimentale francescano tra i più interessanti della Marsica, la Chiesa francescana con il suo annesso convento dei Riformati di S. Giovanni da Capestrano fu voluta da Lionello Acclozamora e da sua moglie Jacovella verso la metà del ‘400, e i lavori furono completati nel 1510 con l’aggiunta di cappelle affrescate, coro ligneo, cripta, refettorio e pale d’altare. Il restauro effettuato nel 1932, a seguito dei danni causati dal terremoto del 1915, consentì il ritorno dei frati e la riapertura della biblioteca con la collezione intitolata a “Pietro A. Corsignani”, costituita da più di un migliaio di tomi e volumi antichi. Le visite saranno a cura dell’Istituto Onnicomprensivo statale di primo grado “Tommaso da Celano”

CHIETI

Teatro Marrucino

E’ In occasione del bicentenario della fondazione del Teatro Marrucino (1818-2018) che  la delegazione FAI di Chieti apre le porte del Teatro alle scuole.

Il teatro fu edificato per sopperire alla scarsità di posti a sedere presenti nel Teatro Vecchio, teatro principale della città risalente alla seconda metà del XVIII secolo. I lavori si conclusero nel 1817. Nel corso degli anni il Teatro Marrucino ha ospitato rappresentazioni teatrali e musicali di artisti prestigiosi, tra cui Eleonora Duse e nel 1904 vi si tenne la prima rappresentazione abruzzese della tragedia La figlia di Iorio, di Gabriele D’Annunzio, che donò al teatro il manoscritto originale contenente il copione dell’opera. Negli anni della Seconda guerra mondiale il teatro vide un periodo di declino che culminò con la chiusura negli anni cinquanta. Nel 1972 il teatro fu riaperto, nel 2001 è stato riconosciuto Teatro Lirico d’Abruzzo e nel 2003 ha acquisito il titolo di Teatro di Tradizione.

Le visite saranno a cura dell’ITCG Galiani-De Sterlich e del Liceo Scientifico F. Masci.

PESCARA

Sala Aternum – Palazzo comunale

Questa sala, che vuole essere il Museo della Città, “Sala” della storia e luogo dell’identità,  racchiude tremila anni di storia Trovano posto le cartoline donate dalla famiglia Cascella, la scultura di Pietro Cascella, i registri storici del ‘600 e ‘700, il primo Piano regolatore di Pescara di Leopoldo Muzii del 1882 e quello di Piccinato del 1946. Anche I bozzetti di Luigi Baldacci, poi riprodotti nella Sala consiliare, che raccontano la nascita di Pescara e vecchi giornali da collezione.

Le visite saranno a cura dell’Istituto IPSSAR “F. De Cecco” – Sez. Accoglienza Turistica

VASTO (CH)

Area archeologica delle Terme Romane

Il complesso termale dell’antica Histonium è il più esteso fra quelli rinvenuti nella costiera adriatica. È ubicato in una posizione incantevole dalla quale è possibile godere della vista del “golfo d’oro”, scelta dai romani per l’edificazione di questo impianto destinato al benessere e alla socializzazione. La presenza dei due pregevoli mosaici bicromatici – del Nettuno e del Mare – testimonia l’importanza della città di Histonium in età imperiale, quando la nobile famiglia degli Hosidii Getae ne commissionò la realizzazione a raffinate maestranze provenienti dal Nord Africa. A questa famiglia è attribuibile anche la costruzione dell’anfiteatro e la sistemazione dei servizi idrici della città del II sec. d.C.

Le visite saranno a cura del Polo Liceale “Pantini Pudente”, dell’Istituto Tecnico Statale Economico Tecnologico “Filippo Palizzi” e del Polo Liceale “R. Mattioli”

In Abruzzo saranno visitabili anche la Chiesa della Madonna del Carmine, la Chiesa di Sant’Antonio da Padova, la Chiesa di Santa Filomena, la Chiesa di Santa Maria Maggiore, la Chiesa della SS Trinità a Vasto (CH), il Palazzo Municipale di Avezzano, la Chiesa di S. Giovanni Battista, la Chiesa con l’ingresso “rovesciato”, la Chiesa di San Michele a Celano (AQ), le sculture di Giuseppe Di Prinzio e la Sala Figlia di Iorio a Pescara.
Per il terzo anno consecutivo l’evento è sostenuto dal Gruppo Autogas che dimostra grande interesse nei confronti di questa importante iniziativa che coinvolge la scuola e anche grande attenzione e rispetto verso l’ambiente. Il Gruppo sostiene questo progetto dalla forte valenza didattica, sociale e culturale mettendo a disposizione la sua esperienza nell’ambito del risparmio energetico. Il progetto educativo intitolato LA TUA IDEA GREEN (http://mattinategreen.gruppoautogas.com), promosso dal Gruppo, vuole sensibilizzare e informare i giovani riguardo l’attualissimo tema della sostenibilità ambientale. Infatti dall’8 ottobre al 17 dicembre 2018 gli studenti potranno partecipare ad un concorso a premi ed ad un’indagine sulle “ecoabitudini” utili a rendere più sostenibile il nostro pianeta.  L’importante progetto si avvale della collaborazione della Rappresentanza regionale a Milano, della Commissione Europea nell’ambito dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018, del Patrocinio del Consiglio Regionale della Lombardia, della Regione Lombardia, del sostegno della Regione Lazio, del contributo della Regione Toscana, del sostegno della Fondazione Cariverona. Si ringrazia inoltre la Regione Campania in collaborazione con l’Associazione Nazionale dei Dirigenti e delle Alte Professionalità della Scuola.

LEGGI ANCHE

Civita D'Antino si prepara alla Giornata Ecologica del 12 Giugno
LUCIANO-SCALISI
Maurizio Murzilli
"C'è sempre domani": il tributo cinematografico a Ennio Doris torna gratuitamente al Cinema Astra il 13 Giugno
Una targa di merito alle ragazze dell'Asd Volley Carsoli che hanno vinto il Campionato femminile della Seconda Divisione
Addio a padre Renato Micarelli, si è spento il Cappuccino che per 40 anni è stato Cappellano presso l'Ospedale civile di Avezzano
Tutela del ciclo riproduttivo dell'orso bruno marsicano: il Parco Nazionale proroga la chiusura del sentiero F10
solidarietà terremarsicane
Il Celano Under 19 sogna lo scudetto: prima squadra marsicana qualificata per la Final Four del campionato italiano di categoria
Chiara Silvestri: brillante secondo posto al Campionato di Selezione NBFI (Natural Bodybuilding and Fitness Italy)
WhatsApp-Image-2024-06-10-at-12.16
Un orso bruno marsicano trovato morto tra Scanno e Rocca Pia: non si esclude l'avvelenamento
IMG-20240610-WA0009
Castello baronale dei Colonna occupato da soldati spagnoli
Una cascata di fiori riempie i cuori di gioia: giornata di raccolta fondi a Pescina
"Abitare in città. La domus di San Benedetto dei Marsi", il 15 Giugno visite gratuite per le Giornate Europee dell’Archeologia
Luco dei Marsi ha festeggiato i suoi quarantenni, sindaca De Rosa: "La nostra sala consiliare si è riempita di bellezza, sorrisi, allegria"
Chiuso il sentiero n. 6 di Monte Velino, CAI Avezzano: "Le forti piogge lo rendono esposto al pericolo frane"
100 anni fa veniva ucciso Giacomo Matteotti, un ricordo dell'eroe dell'antifascismo
Numero esiguo di alunni, chiude la scuola di Villetta Barrea: il "mondo a parte" con un finale amaro
franco
Lo spettacolo teatrale "L'italiano in scena - Ritorno ad Itaca"
alessandro piccinini
Kids having fun together in park

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Marilena Cesta
Marilena Cesta
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Roberto Palermini
Roberto Palermini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Antonio Marziani
Antonio Marziani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Palmira Paris
Palmira Paris
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Fernando Damiani
Fernando Damiani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ubalda Lanciotti
Ubalda Lanciotti
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.