sabato, 6 , Marzo

Assistenza per pazienti negativizzati al Covid, predisposto percorso clinico di presa in carico

Abruzzo - Un percorso clinico definito in tutti i passaggi, che garantisce la presa in carico dei pazienti colpiti da Sindrome Long Covid 19, vale...

Prima pagina

Le Giovani Donne nel programma di Giovanni Di Pangrazio

Avezzano – Le giovani donne sono protagoniste e punto fondamentale del programma elettorale del candidato sindaco Giovanni di Pangrazio e della coalizione che lo sostiene.

Punto di partenza, la volontà di portare avanti l’ideale della città dei giovani e per i giovani: numerosissime le giovani donne candidate al consiglio comunale, che saranno le porta voce di una fascia di persone talvolta poco rappresentate. La loro presenza nell’amministrazione della città sarà di fondamentale importanza per garantire che i bisogni di questa categoria siano messi in risalto, ascoltati, e risolti.

Impegno principale del candidato sindaco e della coalizione, sarà quello della difesa e della creazione di posti di lavoro, per garantire stabilità e futuro a chi vuole esserci, nella città di Avezzano, non trovandosi più davanti la scelta obbligata di abbandonare il territorio per poter avere un futuro. A sostegno di ciò, non bisogna dimenticarsi delle numerose misure a sostegno dell’imprenditorialità femminile: le giovani donne non devono temere di scommettere su sé stesse, bensì mettersi in gioco e impegnarsi per il successo della città intera. In questo modo si riuscirà finalmente ad avere un centro città che sia un’area commerciale naturale, che gli permetterà di essere di nuovo un luogo d’incontro, e si potranno creare nuove imprese, riqualificando anche l’area del nucleo industriale, che ha enormi spazi inutilizzati. Le donne riusciranno finalmente ad essere protagoniste di un mondo troppo legato a vecchie culture maschiliste.

Di particolare importanza per le donne donne, a tal proposito, il legame tra lavoro e welfare, a garanzia della qualità di vita delle donne, che talvolta, si trovano davanti a un bivio: fare carriera oppure sognare di avere una famiglia. Saranno messi a disposizione strumenti di welfare sociale, per garantire pari opportunità tra uomini e donne, perché tutti abbiano il loro giusto ruolo nella società, e possano sfruttare al massimo le proprie capacità.

Sulla scia del welfare sociale, molto interessante è l’attenzione del candidato sindaco al Terzo Settore e al mondo del volontariato, settore che vede impegnate molte donne della città di Avezzano. Il Terzo Settore viene finalmente riconosciuto con un ruolo di fondamentale importanza, e per esso vengono ideati dei progetti: la nascita della “Casa delle Associazioni”, la creazione di “Asili Nido-Famiglia”, la promozione di interventi a favore della famiglia, dei disabili, delle persone a rischio di esclusione sociale, del diritto alla casa.

Altro punto fondamentale del programma di Giovanni Di Pangrazio è il rafforzamento della sicurezza cittadina. Le donne sono coloro che risentono di più della mancanza di sicurezza in città: non è concepibile che non si sentano sicure ad andare in giro da sole, che si sentano minacciate, specialmente in alcune zone della città. L’istallazione di nuove telecamere e il rafforzamento del controllo sul territorio, consentirà loro la tranquillità che da tempo è stata perduta.

Le giovani donne sono dunque chiamate ad esserci, ad essere protagoniste, non più solo spettatrici di ciò che accade nella città, bensì parte fondamentale della costruzione del suo futuro.

Ultim'ora