L’Avis di Avezzano promotrice di una giornata di sensibilizzazione al centro commerciale “I Marsi”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Domenica 29 ottobre 2017, dalle ore 9 alle ore 13, presso il centro commerciale “I Marsi” di Avezzano, avrà luogo una giornata interamente dedicata alla sensibilizzazione alla donazione del sangue, organizzata dall’Avis di Avezzano; è la prima volta che nel territorio marsicano un’iniziativa di questo tipo si svolge all’interno di un centro commerciale.

L'Avis di Avezzano promotrice di una giornata di sensibilizzazione al centro commerciale "I Marsi"È prevista per l’evento la presenza dell’autoemoteca regionale, che da molti anni è operativa nel servizio di prelievo di sangue; quella del 29 ottobre sarà una delle ultime occasioni in cui questa autoemoteca sarà attiva, visto che verrà a breve accreditato un nuovo mezzo, il quale sarà a disposizione delle varie associazioni AVIS dell’Abruzzo. Il presidente dell’AVIS di Avezzano, Simone Di Cicco, ci tiene a sottolineare che l’invito alla donazione del sangue, sia per chi è già donatore sia per chi invece si avvicina per la prima volta a questo tipo di iniziativa, non è rivolto solamente agli abitanti avezzanesi, bensì a tutta la popolazione della Marsica.

Al fine di incentivare efficacemente e incisivamente la sensibilizzazione, si è dato il via a un’intensa campagna di pubblicizzazione dell’evento, prevedendo l’affissione di locandine con le informazioni sull’evento e la presenza di 2 vele pubblicitarie, che andranno in giro per Avezzano dal 22 al 29 ottobre; il tutto viene offerto dallo studio grafico Almagraf di Alessandro Vietri e Massimiliano Scipioni, che il presidente Simone Di Cicco ringrazia sentitamente per l’aiuto prestato. Il presidente ringrazia in modo particolare anche il responsabile Coop Centro Italia, Simone Piemonti, e il responsabile del centro commerciale “I Marsi”, Pietro Di Massimo, per aver dimostrato massima disponibilità nel rendere possibile questa giornata, dando prova di grande sensibilità.

Indubbiamente il presidente Di Cicco non può fare a meno di ringraziare Giorgia Farina, giovane madrina dell’evento e testimonial ufficiale AVIS, e il fotografo Antonio Oddi, noto fra le altre cose anche per essere uno dei fautori del progetto di sensibilizzazione non solo a favore della donazione di sangue, ma anche di altre numerose iniziative benefiche.

“È necessario  – dichiara il presidente Simone Di Cicco – che tutti vadano a donare, perché c’è costantemente bisogno di sangue; ognuno nel suo piccolo con un semplice gesto può essere di enorme utilità per chi si trova in condizioni difficili, soprattutto in questo momento, reso particolarmente tragico da una serie di epidemie, che fanno scarseggiare le donazioni. Mi auguro davvero che ci sia una partecipazione numerosa”.




Lascia un commento