L’Associazione Culturale “Il Liri” ricorda l’amico “Ciccuccio”



Capistrello – Anche l’Associazione Culturale “Il Liri” partecipa al dolore per la scomparsa dell’amico e compagno “Ciccuccio”, Francesco Presutti. Uomo umile e onesto, coraggioso e altruista, figura “storica” della nostra terra che tanto ha amato e difeso.

“Nobile contadino del Fucino”, Ciccuccio, con il suo impegno, la sua libertà e la sua fiera dignità, è stato protagonista della storia della Marsica, che ha poi saputo raccontare con passione e verità.

Ciccuccio è una di quelle persone che la morte non potrà mai portare via dalla memoria collettiva. Continuerà infatti a vivere con le sue convinte lotte contro ogni tipo di ingiustizia, le sue parole sincere, il suo animo onesto.

Il nostro impegno nel ricordare la storia passata per vivere al meglio il presente e costruire un futuro più giusto sarà, da oggi, ancora più convinto. È così che vorremo onorare Ciccuccio, manifestargli il nostro affetto e ringraziarlo perché, con la sua vita e la sua amicizia, ci ha resi migliori.