L’associazione Borghi Autentici festeggia 20 anni, tre giorni di festa per la “riscossa” dei piccoli borghi italiani

L’associazione Borghi Autentici festeggia 20 anni, tre giorni di festa per la “riscossa” dei piccoli borghi italiani
L’associazione Borghi Autentici festeggia 20 anni, tre giorni di festa per la “riscossa” dei piccoli borghi italiani

Si alza il sipario sul ventennale dell’Associazione Borghi autentici d’Italia. L’importante realtà nazionale che riunisce oltre 250 territori, piccoli e medi comuni di tutto lo Stivale, festeggerà quest’anno i 20 anni dalla fondazione. L’evento sarà presentato lunedì 10 ottobre, durante una conferenza stampa, che si svolgerà alle 12.30 nella sede Anci a Roma in via dei Prefetti, 46, alla presenza del presidente dell’associazione, Rosanna Mazzia, del sindaco di Scurcola Marsicana (Aq), Nicola De Simone e di Vincenzo Santoro responsabile dipartimento cultura e turismo Anci.

Obiettivo dell’Associazione è quello di promuovere la vivacità e l’autenticità dei borghi che, da sempre, e ancor di più nel corso della pandemia, hanno saputo dare risposte originali e offrire attrattive basate proprio sulla loro autenticità. Decine sono gli esempi dal Piemonte fino alla Sardegna di borghi da cui arrivano proposte basate sulle energie delle comunità locali che, pur tra mille difficoltà, riescono a emergere e a farsi conoscere e ad attrarre visitatori dall’Italia e dall’Europa.

I Borghi Autentici d’Italia vogliono uscire dalla dimensione dell’emergenza e rafforzare la visione originale che ha ispirato la nascita dell’Associazione e che ha visto nelle comunità locali la parte migliore del Paese, superando il rischio di essere confinati in un’immagine da cartolina, come in maniera particolare è accaduto durante la crisi pandemica. I Borghi autentici d’Italia hanno conquistato sul campo il passaggio da riserva speciale ad avanguardia, luoghi di sperimentazione che hanno tutte le carte in regola per divenire luoghi di soluzione.

Per il ventennale, quindi, è stata organizzata una tre giorni a Scurcola Marsicana, comune in Abruzzo della provincia dell’Aquila, dove si incontreranno i sindaci provenienti da tutto il Paese per un momento di confronto e di festa che è in programma da venerdì 14 a domenica 16 ottobre.

Il programma della tre giorni che si svolgerà a Scurcola Marsicana è molto ricco e prevede l’apertura venerdì 14 ottobre con l’assemblea regionale abruzzese e uno spettacolo di musica folkloristica. Sabato 15 è in agenda il momento clou della festa con la tavola rotonda dal titolo “Tra passato e futuro, i Borghi sono i luoghi della contemporaneità” e il pomeriggio di festa nel centro storico di Scurcola Marsicana con il corteo di tutti i sindaci presenti, per concludere con una seconda serata di musica folkloristica. Domenica 16 la conclusione con il consiglio direttivo nazionale.

Sarà possibile seguire la conferenza stampa di presentazione in diretta sulla pagina Facebook dell’associazione Borghi autentici d’Italia. 

Leggi anche