L’assessore all’ambiente Presutti segnala sui social un atto di inciviltà nella neoinaugurata piazza Torlonia, è bufera su Facebook

Avezzano – Sono trascorsi solo 2 giorni dalla tanto attesa inaugurazione di Piazza Torlonia, ma i lavori di riqualificazione che hanno restituito un rinnovato volto allo storico parco, con nuovi alberi, piante verdi, prato e viali curati, oltre che con un parco-giochi più nuovo e sicuro, non hanno messo del tutto un freno alla mancanza di senso civico di alcuni cittadini, nè hanno risvegliato un sentimento di rispetto per un bene di pubblico utilizzo.

L’episodio di inciviltà in questione è stato denunciato tramite una foto postata su Facebook dall’assessore all’ambiente Crescenzo Presutti, che raffigura escrementi di un alano lasciati abbandonati sul prato del parco.

Chi ha avuto modo di assistere alla scena ha rimproverato il padrone del cane, che si è giustificato dicendo che non era vietato far entrare il cane nel parco con il guinzaglio per fargli fare i bisogni, senza contare però che per farlo ha scavalcato la siepe, danneggiandola.

Oltretutto non si è curato di rimuoverli, incurante della scorrettezza del suo gesto, ed è andato via.
Al momento non sono stati emanati regolamenti coercitivi nei confronti dei cani, ma ciò non toglie che è ingiustificabile la violazione delle basilari norme del senso civico, tanto che lo stesso assessore Presutti tra i commenti al suo post ha fatto sapere che la tolleranza è terminata e per la tutela e la conservazione del parco è giusto e doveroso prendere provvedimenti.

Lascia un commento