L’Ambito Sociale Montagne Aquilane, cerca 13 persone da inserire in tirocini formativi



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Nuove opportunità di impiego con i servizi sociali dell’Ecad n. 5 con sede nella Comunità Montana Montagna di L’Aquila a Barisciano. Approvato il nuovo avviso relativo alla seconda fase del progetto Abruzzo Include destinato a realizzare 13 tirocini formativi per persone in condizione di disagio sociale e lavorativo.

Le domande redatte su apposita modulistica, devono essere consegnate entro il 14 dicembre nelle modalità indicate nel bando. “Un passo in avanti che segue l’attivazione di 20 tirocini fatti durante la prima parte del progetto”, ha detto Paolo Federico Commissario della Comunità Montana Montagna di L’Aquila, “ora con il nuovo bando ci apprestiamo ad ampliare l’offerta dei tirocinanti mentre invitiamo le aziende del territorio interessato a chiedere di aderire alla lista delle ditte per poter ospitare in seguito i tirocinanti”. Quest’ultimi, una volta superata la selezione, avranno la possibilità di imparare un lavoro e saranno retribuiti per 600 euro mensili per sei mesi.

Possono aderire all’iniziativa le persone che abbiano un Isee inferiore ai 6mila euro e residenti un uno dei seguenti comuni: Acciano, Barete, Barisciano, Cagnano Amiterno, Calascio, Campotosto, Capestrano, Capitignano, Caporciano, Carapelle Calvisio, Castel del Monte,  Castel di Ieri, Castelvecchio Calvisio, Castelvecchio Subequo, Collepietro, Fagnano Alto, Fontecchio, Fossa, Gagliano Aterno, Goriano Sicoli, Lucoli, Molina Aterno, Montereale, Navello, Ocre, Ofena, Pizzoli, Poggio Picenze, Prata D’Ansidonia, Rocca Di Cambio, Rocca Di Mezzo, San Benedetto In Perillis, San Demetrio Ne’ Vestini, San Pio Delle Camere, Sant’Eusanio Forconese, Santo Stefano di Sessanio, Scoppito, Secinaro, Tione degli Abruzzi, Tornimparte, Villa Santa Lucia e Villa Sant’Angelo. Maggiori informazioni possono essere reperite sul bando di progetto disponibile nelle sedi dei comuni di riferimento.

Inoltre, sono stati attivati sportelli informativi nella sede della Comunità Montana Montagna di L’Aquila a Barisciano, nel Comune di Pizzoli e nella Comunità Montana Sirentina a Secinaro, aperti tutti i martedì e venerdì dalle 10 alle 12.  Il progetto Wake Up Lavoro, Abruzzo Include è una misura a valere sul fondo sociale europeo 2014/2020. L’iniziativa nasce da un partenariato tra Ead n. 4 Peligno, capofila di progetto, il 6 Sangrino e annovera il consorzio Pmi Alto Sangro, la Manpower, il centro di formazione Opportunity e la Sintab di Sulmona.







Lascia un commento