Ladri in azione: colpo alla Pizzeria Moscardino



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Non solo al bar della Q8 ma anche al Moscardino, a pochi metri dal distributore, i ladri hanno lasciato il loro segno. «Per l’ennesima volta dei ladri balordi hanno violato la proprietà di Moscardino. Non è una novità, ogni volta mi tocca spendere migliaia di euro per riparare i danni. Questa volta hanno puntato i vini e ,dalle bottiglie prese ,arguisco che pranzeranno a base di pesce! Un vecchio televisore (rubato anch’esso)fornisce l’occasione per non rinnovare il canone Rai! Ma tant’è, lo Stato prende, lo Stato da’… Infatti prende i soldi dalle nostre tasche e ci dà gli extracomunitari e gli zingari da accudire! E siccome le forze dell’ordine non possono presidiare costantemente il territorio e spesso nulla possono fare, la domanda è : mi autorizzate a fare da solo??».

Ladri in azione: colpo alla Pizzeria Moscardino
Il consigliere comunale di Avezzano Vincenzo Ridolfi

E’ questo lo sfogo di Vincenzo Ridolfi, consigliere comunale ad Avezzano, che ha affidato il suo disappunto ai social network, ricevendo nel giro di poche ore un centinaio di commenti di concittadini indignati. Non è la prima volta che il suo locale su via XX Settembre viene preso di mira dai ladri, tanto che è lo stesso consigliere che sottolinea che ogni volta si ritrova a pagare ingenti somme per risistemare i danni lasciati.

Questa volta i malviventi hanno preso di mira delle bottiglie di vino, alcune anche di un certo valore economico. Sull’episodio sono ora a lavoro le forze dell’ordine. La stessa notte un altro colpo è stato messo a segno al vicino distributore dove però è stata presa solamente una quarantina di euro. I balordi però hanno fatto un grande buco alla porta di vetro.




Lascia un commento