La trovarono legata ad un albero con 30 cm di catena senza acqua e cibo. Scatta la gara di adozione per “Titti”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Trasacco – Scatta la gara di adozione per il simil labrador di 2 anni trovato legato ad un albero, senza cibo e acqua, lo scorso dieci dicembre. Titti, così è stata chiamata in onore del comandante della polizia municipale di Trasacco che l’ha tratta in salvo, cerca casa.

L’appello arriva dall’associazione Adotta Anime Randagie Trasacco.

Legata ad un albero con 30cm di catena. Non è morta semplicemente perché riusciva a bere gocce di acqua dalle foglie intorno”.
“Eravamo vicine all’adozione, all’estero, abbiamo fatto tutti i controlli pre affido, le vaccinazioni necessarie ed i documenti per superare il confine, dal chip al passaporto…ma poi nulla, niente di fatto”.
“E’ una cagnolina docile, obbediente, affettuosa. Abituata a stare in casa e all’aperto, va d’accordo con i suoi simili, con i gatti, con gli adulti e i bambini”.

E ‘ questo l’appello delle volontarie di Adotta Anime Randagie Trasacco determinate a trovare una seconda casa e una famiglia in grado di dare a Titti tutto l’amore e le attenzioni che merita.

Per info:
?3928314941
?3896892301
?3293833616
?3331491095 (solo WhatsApp)

La trovarono legata ad un albero con 30 cm di catena senza acqua e cibo. Scatta la gara di adozione per "Titti"