La storia del cane da pastore abruzzese che ha imparato a difendere i pinguini



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

C’era una volta un cane da pastore abruzzese che aveva imparato a difendere i pinguini. Sembra l’inizio di una favola ma, in realtà, è accaduto veramente. Tutto è partito dall’idea, forse un po’ folle, di un allevatore di galline che si chiama Alan Marsh che consigliò di ricorrere ai nostri cani da pastore per fare la guardia ai pinguini.

Siamo a Middle Island, al largo della costa meridionale di Victoria, in Australia. Bisogna dire che un po’ tutti all’inizio hanno preso per pazzo il signor Marsh, ma lui non si è lasciato condizionare: ha iniziato ad addestrare la sua Oddball, un esemplare femmina di pastore abruzzese, a difendere i pinguini.

L’intento era quello di sostenere il “Preservation Penguin Project” cercando di risolvere un problema serissimo: centinaia di pinguini venivano predati e uccisi dalle volpi. La colonia del luogo, composta da una specie di pinguini molto particolari, i più piccoli al mondo, stava lentamente scomparendo per via delle stragi compiute dalle volpi.

Oddball ha imparato a difenderli perché, come il signor Marsh aveva ben intuito, se un cane pastore sa difendere un gregge di pecore, se ben addestrato, sarà sicuramente in grado di proteggere anche una colonia di pinguini. E la bella Oddball lo ha fatto. Dopo di lei ci sono stati tanti altri pastori abruzzesi a cui insegnare a proteggere i pinguini.

La storia del cane che sa difendere i pinguini, tra l’altro, qualche anno fa è stata tramutata in un film dal titolo “Giotto, l’amico dei pinguini“.



Marianetti MED

VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED

L’angolo del Beauty – Bellezza VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED I soliti vestiti? Anche no, grazie. Quest’anno regala (o regalati) bellezza con i gift voucher di Medicina estetica. Quest’anno invece dei soliti regali, metti sotto l’albero una pelle più bella, giovane e luminosa grazie ai “buoni regalo” di MarianettiMED, la clinica